58^ EDIZIONE DEL SALONE DEL MOBILE.MILANO

14/02/2019

58^ EDIZIONE DEL SALONE DEL MOBILE.MILANO
Presentata questa mattina in Triennale la 58^ edizione del Salone del Mobile.Milano in programma dal 9 al 14 prossimi (courtesy Salone del Mobile.Milano; foto Andrea Mariani)

Presentata questa mattina la 58^edizione del Salone del Mobile.Milano, che si terrà alla Fiera di Milano-Rho dal 9 al 14 aprile. Alla cerimonia, avvenuta nel salone d’Onore della Triennale di Milano, erano presenti il ministro per i Beni culturali Alberto Bonisoli, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente della Triennale Stefano Boeri, il presidente del Salone del Mobile Claudio Luti e il presidente di Federlegno Arredo Eventi Emanuele Orsini. 

La manifestazione di quest’anno si arricchisce di un nuovo tema dedicato all’ingegno: vale a dire all’abilità del pensare e del fare che permette di inventare soluzioni. È un tributo e un omaggio a Leonardo, nel cinquecentenario della sua morte.

Da sinistra, Emanuele Orsini, Claudio Luti, Giuseppe Sala e Stefano Boeri (courtesy Salone del Mobile.Milano; foto Andrea Mariani)

La 58aedizione presenta due importanti novità: la presenza delle biennali Euroluce Workplace3.0. Per quest’ultima manifestazione è prevista una modalità espositiva rinnovata, diffusa e trasversale: le aziende espositrici avranno infatti una presenza liquida in tutta l’area fieristica; un modo per riflettere la trasformazione in corso del lavoro.

L’edizione di quest’anno vedrà nascere un nuovo percorso espositivo trasversale denominato S.Project, dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni: uno spazio poliedrico le cui chiavi di lettura saranno la multisettorialità, la sinergia e la qualità. 

Presente anche quest’anno il SaloneSatellite, giunto alla sua 22aedizione, con una cinquantina di giovani designer: il tema di quest’anno è Food as a Design Object

L’ingegno leonardesco verrà celebrato alla Conca dell’Incoronata con Aqua, un’installazione dedicata al suo genio e ai suoi studi sull’acqua. 

L´assonometria di Balich per l´installazione Aqua dedicata agli studi sull´acqua di Leonardo in mostra alla Conca dell´Incoronata

Sempre nel segno di Leonardo è il progetto De-Signo, che intende celebrare il lascito alla cultura del progettare e del saper fare di da Vinci.

Render del progetto De-Signo (progetto di Davide Rampello) che celebra il genio e la cultura di Leonardo 

Per sottolineare il profondo legame con Milano, il Salone del Mobile ha anche stretto un accordo triennale con Fondazione Teatro alla Scala: un’intesa che accompagnerà il Salone al 2021, anno delle celebrazioni dei sessant’anni della manifestazione. Per la prima volta, quindi, la manifestazione dedicata al mobile si aprirà con un grande concerto: il maestro Riccardo Chailly, direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano, dirigerà le Ouverture da Semiramide e Guglielmo Telldi Gioachino Rossini e Quadri da un´esposizionedi Modest Musorgskij nell´orchestrazione di Maurice Ravel.

Il Teatro alla Scala ospiterà, per la prima volta, la cerimonia di inaugurazione del Salone del Mobile.Milano con un concerto del maestro Riccardo Chailly

Il Salone si concluderà con una grande festa del design, che verrà celebrata venerdì 12 aprile a Palazzo Marino.

Nel 2018 il settore ha fatto registrare dei segnali positivi sia per il mercato interno, con un aumento della produzione destinata al mercato nazionale del 3,1% rispetto al 2017, sia per l’export, che ha mantenuto un segno positivo costante. Nel segmento di gamma alto le aziende italiane hanno conquistato la quota principale su tutti i mercati, a dimostrazione della capacità del settore di reggere gli urti dell’attuale quadro macroeconomico internazionale e di mantenere il vantaggio competitivo esistente.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: