Inaugurato a Londra The Shard

05/07/2012

 Inaugurato a Londra The Shard

Progettato da Renzo Piano e situato nel quartiere di Southwark, lo Shard London Bridge è il più alto edificio d’Europa: una torre alta 310 metri per 95 piani, 72 dei quali abitabili e destinati ad ospitare alberghi e ristoranti di lusso, uffici, negozi e residenze private.

Per il rivestimento delle facciate, firmate da Permasteelisa, sono state impiegate complessivamente 10mila cellule in vetro e alluminio con schermature incorporate, per un totale di circa 20mila pannelli ognuno di dimensioni diverse. L’involucro dello Shard London Bridge ha visto l’utilizzo di alcune tra le più innovative soluzioni tecnologiche nel campo delle facciate esterne in materia di efficienza energetica: in particolare, é stata adottata la facciata ventilata con tecnologia Interactive Wall™, un brevetto Permasteelisa che, gestendo opportunamente i flussi di ventilazione naturale riduce il consumo di combustibile per il riscaldamento nei mesi invernali e rinfresca in estate, migliorando l’abitabilità interna in ogni stagione.

Con oltre cinquanta progetti nella sola Londra, il gruppo Permasteelisa, specializzato nella progettazione e installazione di involucri architettonici per grandi edifici, è attualmente impegnato anche nella realizzazione di due delle quattro torri del World Trade Center e  della nuova Filarmonica di Amburgo di Herzog e de Meuron. Inoltre, tra le realizzazioni del gruppo si contano alcune grandiosi opere architettoniche contemporanee al mondo come l’Opera House di Sidney, il primo edificio a utilizzare in maniera estensiva il sistema di pareti continue, il Museo Guggenheim di Bilbao, la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles, il MoMA di New York, il World Financial Center e il Padiglione Italiano dell’ultimo Expo a Shangai.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: 1 -