A COMO L´8208 LIGHTING DESIGN FESTIVAL

08/11/2017

A COMO L´8208 LIGHTING DESIGN FESTIVAL
A Como l´8208 Lighting Design Festival; nella foto l´installazione Waves di Venividimultiplex, ph ©Andrea Butti

Si è aperto a Como l´8208 Lighting Design Festival (dalla sigla dell´asteroide dedicato ad Alessandro Volta) l´evento di arte contemporanea che dal 4 al 24 novembre coinvolge artisti, designer, università e professionisti internazionali con installazioni luminose site-specific, eventi speciali, workshop e panel in diversi luoghi della città per affrontare il tema della luce e della light art. Il tema della seconda edizione del festival è il boundary, il confine.

Quest’anno gli artisti chiamati a confrontarsi con il tema attraverso il mezzo della luce erano liberi di interpretarlo con un proprio messaggio, a volte su quanto un limite possa essere potente, a volte su quanto esso sia fragile e inutile, a volte quanto possa aiutare e a volte come riesca a includere o a escludere.

Una barriera fisica, un muro evanescente, una gabbia invisibile, una casa senza muri sono solo alcuni dei risultati del lavoro degli artisti internazionali selezionati per il Festival. Le opere sono state inserite all’interno dei contesti più belli e significativi della città di Como per entrare in interazione con essi e amplificarne aspetti e letture spaziali.

 Cocoon, di Vikas >Patil, ph ©Andrea Butti

 

Queste le installazioni degli artisti presenti: Casaluce di Massimo Uberti  in via Pretorio; Inner Voice di Daniela Di Maro a Porta Torre; Wawes di Venividimultiplex ai Giardini del Tempio Voltiano di viale Guglielmo Marconi; Horizontal Interference di Kasjo Studio ai Giardini del Tempio Voltiano sul Lungo Lario Trento; Imaginary Division di Marco Barotti sul Molo di Sant´Agostino; Coccon di Vikas Patil a Villa Bernasconi di Cernobbio.

L´installazione Twisting Connections sarà sistemata in modo permanente all´Ostello Bello di Como. L´evento promozionale del festival, Nel blu dipinto di blu, si terrà a Como città, mentre la mostra Black light art: la luce che colora il buio, che si concluderà il 7 gennaio prossimo, si terrà alla Pinacoteca Civica.

 Inner Voice di Danilea Di Maro, ph ©Andrea Butti

 

8208 Lighting Design Festival è promosso dalla Fondazione Alessandro Volta (che si occupa di promozione dell’Università, della ricerca scientifica e dell’alta formazione), dal comune di Como ed è inserito nelle iniziative Cult City.

 Kasjo Studio, Horizontal Interference, ph ©Andrea Butti 

 

8208 Lighting Design Festival ha siglato una partnership con Alberobello Light Festival, evento internazionale che trasforma i trulli pugliesi in opere d’arte luminose, con F-Light, il festival della luce che illumina i luoghi più belli e suggestivi di Firenze, il comune di Cernobbio e l´associazione Villa del Grumello, che ospiteranno due installazioni.

 Marco Barotti, Imaginary Division, ph ©Andrea Butti 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: