A MARMOMAC L´ANIMA MINERALE DELLA CITTÀ

22/09/2017

A MARMOMAC L´ANIMA MINERALE DELLA CITTÀ
Walls di Alper Derinbogaz (produzione Garfagnana Innovazione) in mostra a Marmomac a Verona all´interno di The Italian Stone Theater - Soul of City

Soul of City è una delle mostre di The Italian Stone Theatre all´interno della 52a edizione di Marmomac, dal 27 settembre a Verona. Si tratta di un progetto di ricerca, a cura di Luca Molinari, che indaga, attraverso la pietra, le possibili visioni della città contemporanea. L´ideazione è di Platform Architecture & Design.

La pietra negli ultimi anni è diventata protagonista di numerose opere emblematiche della contemporaneità e ha inciso in modo significativo sul pensiero dei progettisti e sull’evoluzione dei linguaggi architettonici attuali. L’introduzione di recenti sofisticate tecnologie di trasformazione ne ha inoltre permesso un impiego sostenibile favorendo il raggiungimento di nuovi livelli espressivi.

Il programma di Soul of City coinvolge sette studi internazionali di progettazione che, in collaborazione con aziende del comparto marmifero italiano, sfidano la materia da un punto di vista architettonico per rappresentare la propria idea di città.

Everything Flows di Sam Jacob Studio (Piero Zanella)

 Marble Star di Eduardo Castillo (Elite Stone)

 Ghosts of Future Buildings di Amid Cero (Helios Automazioni)

Embrace di Craig Copeland (Lavagnoli Marmi; Ca´ D´Oro)

 The Eternal & The Ephemeral di Open Architecture (Pimar)

 

Il lavoro di Sam Jacob Studio insieme a Piero Zanella punta sulla relazione paradossale tra geometrie e ironia della forma, com’è per i fantasmi urbani di Amid.cero9 insieme a Helios Automazioni.

La sequenza ieratica di quattro muri pensati da Alper Derinbogaz insieme a Garfagnana Innovazione si confronta con la materia primaria immaginata da Eduardo Castillo per Elite Stone.

Le volte in marmo, come nel gesto della mano dell’autore, cercano una narrazione poetica nel lavoro di Craig Copeland per Lavagnoli Marmi e Ca’ D’Oro. Mentre il mondo dei June14 per Nikolaus Bagnara guarda all’immaginario di Memphis sognando un universo urbano fatto di caldi oggetti domestici.

Infine, il lavoro di Li Hu per Pimar è un perfetto saluto, che invita i visitatori a rapire un frammento di un cubo perfetto di marmo che cambierà sotto l’azione di ognuno.

Anche la mostra Soul of City rientra nel progetto The Italian Stone Theatre, realizzato da Marmomac con il supporto del ministero dello Sviluppo economico, di Ice-Italian Trade Agency e di Confindustria Marmomacchine nell’ambito del piano di promozione straordinaria del made in Italy.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: