ADI DESIGN MUSEUM, ANTEPRIMA

03/02/2020

ADI DESIGN MUSEUM, ANTEPRIMA
Lo spazio centrale del nuovo ADI Design Museum (foto ©Roberto De Riccardis, courtesy Fondazione ADI)

La presentazione del logotipo, creato da Ico Migliore, Mara Servetto (Migliore+Servetto Architects) e Italo Lupi è stata l’occasione per una visita in anteprima, questa mattina, degli spazi del nuovo ADI Design Museum di Milano, in una piazza-giardino aperta al pubblico cui si accede da via Ceresio 7.

Il nuovo museo, dove il prossimo 18 aprile si svolgerà la cerimonia di premiazione del XXVI Compasso d’Oro, ha sede negli edifici industriali restaurati che hanno ospitato nel Novecento prima un deposito dei tram milanesi e poi un impianto di distribuzione elettrica dell’Enel.

Avrà una superficie espositiva di 2.400 metri quadrati, cui si aggiungono 600 metri quadrati destinati ai servizi (foyer, caffetteria, bookshop), circa 1.500 metri quadrati di magazzini e 500 di uffici, dove ADI trasferirà nei prossimi mesi la sua sede.

Gli spazi dell´ADI Design Museum destinati alla Collezione storica del Compasso d´Oro (foto ©Roberto De Riccardis, courtesy Fondazione ADI).

 

Uno spazio sarà dedicato anche – come ha svelato il presidente di ADI Luciano Galimberti questa mattina – a un laboratorio per la conservazione e il restauro degli oggetti del moderno, segnale di quanto avanti si trovi oggi il nostro Paese nella cultura dell’industrial design.

Nell’ADI Design Museum il pubblico troverà, insieme con mostre a tema, gli oggetti premiati con il Compasso d´Oro che dal 1954 ADI raccoglie nella Collezione storica, affidata a una fondazione appositamente costituita e riconosciuta dal 2004 come bene culturale di interesse nazionale.

Quanto al logotipo di Migliore+Servetto e Italo Lupi, che nella semantica rinuncia ai giochi onomatopeici che da anni contraddistinguono i musei, la grafica si ispira all’esposizione della X Triennale del 1954 (l’anno di nascita del Compasso d’Oro) con un lettering originale – facile a trasformarsi in icona per le app social – per la sigla, senza rinunciare nel testo all’Helvetica boldda sempre associato all’idea di design.

Il logotipo di Migliore+Servetto e Italo Lupi per il nuovo ADI Design Museum - Compasso d´Oro

 

«Questo museo – commenta il presidente ADI Luciano Galimberti – è il luogo dove il design sarà presentato al grande pubblico non solo come fenomeno creativo, ma anche come impegno concreto dei progettisti e delle imprese per una società e un ambiente migliori».

«Desideriamo – prosegue Umberto Cabini, presidente di Fondazione ADI – che il muovo museo sia un luogo di incontro non solo per gli specialisti ma per il grande pubblico degli utenti di un design che migliora la vita di tutti».



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: