AL VIA LA V EDIZIONE DEI LAFARGEHOLCIM AWARDS

05/07/2016

AL VIA LA V EDIZIONE DEI LAFARGEHOLCIM AWARDS

I LafargeHolcim Awards, del valore complessivo di 2 milioni di dollari, sono il concorso più significativo a livello mondiale per la progettazione sostenibile. Organizzato da LafargeHolcim Foundation for Sustainable Construction, il concorso individua le idee con il più elevato potenziale per affrontare le sfide legate alla crescente urbanizzazione e per migliorare la qualità della vita.

La scadenza per presentare le candidature è il 21 Marzo 2017.

Le candidature sono gratuite e devono essere effettuate in inglese utilizzando il modulo web disponibile sul sito della Fondazione, dove si trova anche una accurata guida step-by-step che ilustra i criteri di valutazione nel dettaglio.

La principale categoria del concorso è aperta ad architetti, pianificatori, ingegneri, studenti delle discipline correlate, proprietari di progetti, costruttori e imprese di costruzione che mostrino risposte sostenibili alle questioni tecnologiche, ambientali, socioeconomiche e culturali nell’ambito delle costruzioni e degli edifici contemporanei. I progetti, che possono essere di architettura, architettura del paesaggio, progettazione urbana, pianificazione, tecnologia, genio civile e ingegneria dei materiali, devono aver raggiunto uno stadio avanzato di progettazione, avere un’elevata probabilità di realizzazione e non aver avviato la costruzione prima del 4 Luglio 2016.

I partecipanti fino all’età di 30 anni possono anche candidare idee visionarie e coraggiose, indipendentemente dalla probabilità di realizzazione del progetto: la categoria Next Generation ricerca nello specifico soluzioni visionarie e non convenzionali proposte da studenti e da giovani professionisti.

Incidental Space di Christian Kerez, vincitore di una menzione all’edizione 2014 degli Awards, è in mostra alla XV Biennale di Architettura di Venezia presso il Padiglione Svizzero. Obiettivo dell’architetto, che insegna all’ETH di Zurigo, è di esplorare le possibilità di realizzare, costruire e sperimentare l’architettura in forme diverse da quelle che conosciamo. La forma irregolare di Incidental Space nasce da un modello fatto di zucchero e polvere poi gettato in gesso. La versione in scala 1:1 è realizzata con pannelli rivestiti in cemento-fibra con uno spessore di soli 2 cm rifiniti poi con plotter e fresature per replicare la forma del modello.

 

Il concorso è diviso in cinque regioni geografiche, ognuna delle quali ha una propria giuria composta da nove specialisti. I progetti sono valutati considerando la regione dove verranno costruiti e misurati secondo i cinque “target issue” dell’edilizia sostenibile che guardano a un progetto in una prospettiva olistica, prendendone in considerazione l’intero ciclo di vita. I criteri coprono l’innovazione e la trasferibilità (progress); gli standard etici e l’inclusione sociale (people); la performance ambientale e delle risorse (planet); la fattibilità e la compatibilità economica (prosperity) e infine l’impatto estetico e nel contesto (place).

I vincitori saranno annunciati nel corso di cinque cerimonie consecutive dedicate agli Awards nella seconda metà del 2017. I vincitori si qualificheranno automaticamente per il concorso dei global Awards del 2018.

Nel 2015 il Global Gold Award (valore di 200.000 $) fu assegnato a Mario Fernando Camargo Gómez e Luis Orlando Tombé Hurtado di Colectivo720 (Cali, Colombia) per il progetto di trasformazione delle riserve idriche di Medellin in parchi pubblici, completato nel dicembre 2015, mentre il Gold Award Europe andò al progetto di rigenerazione territoriale per Saline Joniche in Calabria di Marco Scarpinato - Autonomeforme (Palermo) e Francisco Leiva – grupo Aranea (Alicante). 

Il concorso LafargeHolcim Awards è condotto in partnership con alcune delle più importanti università tecniche a livello mondiale. Lo Swiss Federal Institute of Technology (ETH Zurich e EPFL Lausanne) guida il Comitato Accademico di LafargeHolcim Foundation. Altre università affiliate sono: l’American University di Beirut, l’American University del Cairo, l’Ecole Supérieure d’Architecture di Casablanca, l’Indian Institute of Technology (a Mumbai, l’MIT a Cambridge, la Tongji University a Shanghai, la Tsinghua University di Pechino, l’Universidad Iberoamericana di Città del Messico, l’Universidade de São Paulo, the University of British Columbia di Vancouver, la University of Melbourne e la Wits di Johannesburg. 

LafargeHolcim Foundation for Sustainable Construction

Dal 2003 la Fondazione porta avanti la discussione sull’edilizia sostenibile attraverso i propri concorsi Awards internazionali, i Forum accademici e le pubblicazioni. La Foundation è sostenuta da LafargeHolcim, leader mondiale nel settore dei materiali da costruzione, ma rimane indipendente da interessi commerciali. 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: 1 -