ARCHITECTS MEET IN FUORIBIENNALE

16/05/2018

ARCHITECTS MEET IN FUORIBIENNALE

Durante i giorni di apertura della 16° Biennale di Architettura di Venezia, il 25 e 26 maggio, l’AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica presieduta Luigi Prestinenza Puglisi presenta la 5° edizione di Architects meet in Fuoribiennale, dal titolo Identities for a changing World, di cui IoArch è media partner insieme ad AR-Architetti Roma Edizioni

L’evento – due giorni di talk, conferenze, incontri e party a Palazzo Widmann (Calle Widmann, 30121 Cannaregio) – propone una riflessione su come l’architettura stia affrontando i cambiamenti in atto che sfidano la concezione tradizionale di identità. 

Il primo giorno di meeting si concentrerà sulla cultura dei concorsi, con lectures di AiacArchitecture Lobby, Superficial StudioArchitectuur Lokaal, A10 new European architecture CooperativeProject Compass, Studio Costa Architecture e la premiazione dei concorsi Young Italian Architects e Young Critics.

 

Sabato 26 maggio, dalle 16, partendo dall’Europa Identities for a changing world punterà lo sguardo su quanto di interessante sta accadendo in Cina con una tavola rotonda – coordinamento di Neil Leach – con Matias del Campo, Behnaz Farahi, Patrik Schumacher, Philip Yuan e lectures di Nanne de Ru (Powerhouse Company)Louis Becker (Henning Larsen)Florian Idenburg (SO-IL), Zhu-Pei (Studio Zhu-Pei), Zhang Ming, Zhang Lei (Azl Architects), Liu Kecheng, Li Xiang Ming, Progetto CMR, Lombardini 22, Exclusiva Design, Kokaistudios, n! studio.

Sabato sera, dalle 21, il Taliesin Party, con la presentazione della School of Architecture at Taliesin con l’introduzione di Aaron Betsky. 

 

Identities for a changing World

 

Ideazione e organizzazione: AIAC- Associazione Italiana di Architettura e Critica- presS/Tfactory

Hosted by Studio Costa Architecture

Special Thanks to OikosConsorzio tutela Prosecco Doc

With the support ofCreative Industries Fund NL




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: