ARCHITETTURA IN LEGNO, UN INCONTRO A MILANO

01/12/2017

ARCHITETTURA IN LEGNO, UN INCONTRO A MILANO
Maggie´s Oldham, edificio dedicato alla cura di pazienti affetti da cancro. La costruzione è realizzata interamente in legno X-lam da DrMM Architects

Il 14 dicembre 2017 a Milano, presso la sede di Fondazione Feltrinelli a Milano tre progettisti internazionali – Alex De Rijke, Alison Brooks e Andrew Laurence – presenteranno il loro punto di vista sulle potenzialità offerte da tecnologia e innovazione al progetto delle architetture in legno.

L’incontro, promosso da American Hardwood Export Council (Ahec, l’Associazione dei Produttori di legno di latifoglia americano) e moderato da Nicola Leonardi, ha inizio alle 16:00 e prevede il rilascio di 2 crediti formativi.

Alex De Rijke, Alison Brooks e Andrew Laurence saranno i relatori dell´incontro sul legno

Con il suo studio DrMM Architects proprio quest’anno De Rijke ha vinto lo Stirling Prize per il suo progetto di riqualificazione del molo di Hastings, che fa largo uso anche di legno di recupero, mentre con il suo studio Alison Brooks – Riba Stirling Prize nel 2008 – è l’autrice di The Smile, la sorprendente installazione in X-lam strutturale realizzata in occasione del London Design Festival dello scorso anno.

The Smile, l’installazione di Alison Brooks Architects realizzata in pannelli X-lam strutturali di legno di Tulipier americano (Liriodendron Tulipifera) per il London Design Festival 2016. Quest’anno ha ricevuto un WAF Award nella categoria ‘edifici costruiti’. 

 

Andrew Lawrence, specialista globale di Arup nel settore del legno, affronterà in particolare il tema delle tecnologie e delle innovazioni applicate ai materiali dell’architettura e delle prospettive per il futuro delle costruzioni.

Partecipazione gratuita e iscrizione obbligatoria (a questo link).



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: