BATTERIE PER LA CASA, ARRIVA VARTA STORAGE

03/01/2017

BATTERIE PER LA CASA, ARRIVA VARTA STORAGE

Con il successo degli impianti fotovoltaici e la crescente attenzione verso forme di mobilità elettrica quello dell’accumulo di energia nel residenziale si configura come uno dei mercati del prossimo futuro.

È di quindici giorni fa l’annuncio dell’ingresso di Varta Storage nel mercato italiano con il sistema integrato Element 3/6/9 (le cifre corrispondono alle capacità di accumulo, rispettivamente 3,2 KWh, 6,4 KWh e 9,6 KWh).

«Consideriamo il mercato italiano come quello con il più alto potenziale in Europa dopo la Germania» afferma Gordon Clements, direttore generale di VARTA Storage GmbH.

Una previsione supportata dai circa 700.000 impianti fotovoltaici installati in Italia e una sempre maggiore tendenza verso l’implementazione di sistemi di accumulo e di autoconsumo dell’energia, che può essere verificato in tempo reale grazie al portale di monitoraggio di VARTA Storage.

«Negli ultimi 18 mesi abbiamo venduto l’Element VARTA in grande quantità in Germania, Svizzera e Austria – aggiunge Clements - e dopo aver ricevuto la certificazione per l’Italia stiamo ora sviluppando il mercato attraverso la rete locale di distributori e installatori professionali».

Da ottobre 2016 il costruttore bavarese sta offrendo l’Element Varta con capacità di accumulo fino a 9,6 kWh con inverter ed elettronica di controllo integrata. Si tratta di sistemi semplici da installare, sicuri e molto performanti, spiega Gianni Di Bello, country manager di Varta Storage per l’Italia.

Allo stato dell’arte della tecnologia dei sistemi di accumulo con batterie agli ioni di litio, Element Varta presenta anche un design pulito e moderno: le unità all-in-one (inverter, batterie e sistema di gestione) sono disponibili in 6 diversi colori.

 

In Italia i sistemi trifase Varta sono disponibili da ottobre 2016, mentre il sistema monofase sarà disponibile nella prima metà del 2017.

Con questa mossa Varta Storage, forte di 130 anni di esperienza nella produzione di sistemi di accumulo dell´energia, entra in mercato che si sta facendo molto affollato perchè oltre alle aziende del settore comprende grandi produttori di energia - di 8 mesi fa l´avvio di una collaborazione tra Enel Green Power e Tesla, che produce il Powerwall - e case automobilistiche come Nissan e Mercedes interessate a sviluppare il mercato della mobilità elettrica.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: