Bellezza ecologica tra le valli trentine

17/04/2013

Bellezza ecologica tra le valli trentine

Vetro, legno e metallo danno carattere alle forme contemporanee di un salone per parrucchieri ad Ala, in provincia di Trento, frutto di un intervento di riqualificazione in chiave green vincitore del Premio Ape per l’edilizia sostenibile.

Progettato dallo studio Krej Engineering, il nuovo salone iSartorazzi presenta una struttura in legno realizzata da Lignotec sul sedime di un edificio preesistente (e demolito) di proprietà della stessa committenza, in posizione privilegiata sulla strada principale che attraversa la cittadina di Ala. La particolare locazione dell’edificio e i vincoli urbanistici molto restrittivi a cui era sottoposto –  fascia di rispetto stradale, volume massimo edificabile, distanza dagli edifici limitrofi – hanno determinato la sagoma della pianta e le soluzioni formali dell’alzato, della copertura e dei rivestimenti. Vetro, legno e metallo danno carattere all’edificio, che presenta una grande falda protesa verso sud a proteggere dall’irraggiamento le facciate sottostanti, e ripiegata sul lato nord fino a diventare paramento murario. Costruito in adiacenza a una parete in sasso della cinta muraria cittadina risalente al XIII secolo, il salone presenta al piano terra un ambiente pubblico completamente vetrato, separato da una zona più riservata e dalla grande terrazza al piano superiore schermata da brise-soleil in doghe di legno e con vista panoramica sulla valle.

 

Nel disegno, gli elementi strutturali della costruzione

Il primo livello di costruzione è interamente interrato e realizzato in cemento armato, con platea poggiante su 25 cm di ghiaia di vetro cellulare per l’isolamento termico e un sistema di micropali preposto per preservare l’adiacente muro storico. Il solaio del piano terra è costituito da una soletta piena in c.a., su cui son stati predisposti gli ancoraggi delle strutture in acciaio e le strutture verticali in legno X-lam. Sempre in legno X-lam, i solai del primo piano hanno spessore di 16cm con orditura secondaria che serve a sostenere il tavolato in OSB sul quale sono stati posati 30cm di isolamento in fibra di legno. La copertura è composta da una griglia di travi in legno sagomate, con spessore che varia da un massimo di circa 58cm fino a rastremarsi a 28cm alle estremità, ed è sorretta da 5 pilastri perimetrali in acciaio zincato e dagli elementi verticali in c.a. del corpo scala per garantire la risposta sismica dell’edificio.

L’edificio rientra in Classe Energetica A secondo la classificazione in vigore nella provincia di Trento grazie alle soluzioni e agli impianti adottati che hanno permesso al progetto di vincere la quarta edizione del Premio Ape, istituito dall’Agenzia Provinciale per l’energia di Trento, per sostenere la costruzione di edifici sostenibili sul territorio della provincia. Una testimonianza del progressivo aumento della sensibilità dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni nei confronti dell´edilizia sostenibile e dell’impegno crescente dei progettisti nel proporre e sperimentare nuove soluzioni e materiali costruttivi.

Località: Ala, Trento
Committente: iSartorazzi
Anno di realizzazione: 2011-2012
Progetto: KREJ Engineering s.r.l., Ala (TN)
Strutture: CSC Engineering, Riva del Garda (TN)
Direttore lavori: arch. Brunella Avi
Opere in legno: Lignotec s.r.l., Aldino (BZ)
Superficie: 240 mq

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: 1 -