CHRISTMAS CARDS PART ONE: GLI ARCHITETTI

31/12/2016

CHRISTMAS CARDS PART ONE: GLI ARCHITETTI
christmas card di Alalda

Quasi tutti in formato digitale, nelle ultime due settimane gli auguri hanno invaso le caselle di posta della redazione. Non possiamo ringraziare tutti ma vi assicuriamo che li abbiamo visti, osservati e salvati. 

Ne abbiamo selezionati alcuni qui, inviati da architetti, studi di progettazione, aziende della produzione e del design, agenzie di comunicazione, che condividiamo con i lettori.

 

Cominciamo con l’interpretazione minimalista dei boschi nordici dove Alalda immagina abiti Babbo Natale (o sono i boschi della Brianza?)

Il territorio di Vittorio Salmoni invece è quello delle Marche, dove ha sede Archisal

 

Legato al territorio, o meglio alla reinterpretazione milanese delle feste: panettone e grattacieli, anche il messaggio di Ugo La Pietra che non rinuncia all’ironia

 

 

Di territorio parla anche il campanile di Caltanissetta di Itinera (Giuseppe Di Vita)

 

o il clima nebbioso dell’hinterland milanese di PRR Architetti (Sara Pivetta, Stefania Restelli, Stefano Rigoni e Linda Greco)

 

Per Spagnulo & Partners l’albero di Natale è oggetto di progetto

 

per Manuel Benedikter un’installazione, naturalmente in legno, che proietta architetture

 

e per Paolo Balzanelli (Arkispazio) una pista da sci

 

mentre l’albero di Elisabetta Ripamonti (Hypatia) è semplicemente un albero.

 

La neve naturalmente ricorre nel render di RRA Reiulf Ramstadt Arkitekter, dove è ambientato il museo della cultura popolare di Romsfold recentemente completato dallo studio norvegese (tra i finalisti del Mies Award 2017).

 

Anche altri studi ricordano i propri lavori, come Migliore+Servetto (in primo piano l’allestimento progettato per l’esposizione della Madonna della Misericordia di Piero della Francesca a Palazzo Marino)

 

Zaha Hadid Architects con la recente Port House di Antwerp

 

Marco De Fonzo e Salvo Di Silvestro (X-Tern)

 

il “sogno” di Ilkka Suppanen per il marchio Huber a Vaduz, fotografato da Toni Cabrera

 

Scau Studio, le cui ville siciliane ricordano sempre di più i lavori di Luis Barragán

 

Progetto CMR

 

o Maurizio Varratta con gli headquarters di Prysmian

 

Diventano solo un segno grafico invece la centrale elettrica di Capri dello studio genovese di Enrico Frigerio

 

e il tavolo di lavoro pieno di progetti che si trasforma in un pattern delle feste di Architrend

 

Svelato alla festa di Natale, con l’annuncio del nuovo brand Eclettico dedicato al contract di lusso per l’alberghiero e il residenziale, il significato degli auguri-teaser di Lombardini22

 

Tra le reinterpretazioni dei classici temi natalizi delle cartoline postali che ricevevamo tanto tempo fa l’animazione di Edoardo Milesi (Archos)

 

l’elegante sobrietà di Chapman Taylor,

 

la tonalità di verde scelta da Daniele Fiori

 

Invitandoci a compiere scelte di economia circolare, Scannella Architects suggerisce di usare le decorazioni dell’anno scorso

 

Sintetici (Oneworks)

 

o inquietanti (Coop Himmelb(l)au)

 

i messaggi di auguri talvolta diventano anche brevi poesie (A2 Studio, Alice Gramigna e Gianluca Cesana)

 

e dettagli (Giraldi Associati)

 

Per concludere con un bell´augurio di gruppo, quello di Dontstop Architettura di Michele Brunello e Marco Brega



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: