Con BLU, Scavolini entra nell’ambiente bagno

20/02/2012

Con BLU, Scavolini entra nell’ambiente bagno
il nuovo brand di Scavolini

 

Evidentemente il rischio d’impresa esiste ancora. Almeno nelle Marche, dove 50 anni fa è nata Scavolini, sinonimo di cucina, che mettendo sul tavolo un consistente investimento oggi lancia un nuovo brand, Blu Scavolini, ed entra nel mercato del bagno. Le ragioni economiche ci sono tutte: dal valore crescente del contract che richiede alle aziende la capacità di offrire soluzioni complete chiavi-in-mano al sistema distributivo internazionale, dove spesso bagno e cucina sono presenti insieme. La competenza pure, dato che i successi dell’azienda si sono sempre basati sulla sua capacità di comprendere, interpretare e rispondere in maniera equilibrata tra qualità e prezzo alle attese del mercato. 

Significativo il momento: così come nei decenni scorsi il concetto di cucina si è evoluto da ambito di servizio, da tenere nascosto, a momento di benessere conviviale, negli anni più recenti è stato l’ambiente bagno a intraprendere un percorso per molti versi analogo. L’attenzione verso il corpo, sia sotto il profilo della salute che dal punto di vista edonistico, ha portato ad un’evoluzione sociale che ha trasformato il bagno in uno degli elementi più importanti nella definizione dell’intero contesto abitativo.

Con l’art direction dello Studio CastigliaAssociati, BLU Scavolini ha sviluppato il suo bagno “made in Italy” non come semplice aggregazione di singoli prodotti ma come progetto globale basato sulla coerenza stilistica di tutti gli elementi, anche in continuità con il resto della casa. Il concept si articola fin d’ora in sette collezioni complete di mobili, distinte tra loro per la tipologia e l’apertura delle ante, oltre 25 lavabi dai disegni esclusivi, integrati nei piani e disponibili in Cristalplant, mineralmarmo, vetro, pietra o ceramica, sanitari sospesi e a terra, rubinetterie, piatti e box doccia, vasche ma anche specchiere, accessori, insieme ad una linea di 30 sistemi di illuminazione. 165 finiture possibili, per un totale di oltre 1.500 articoli.

Denominatore comune la modularità, il numero e la qualità di finiture, materiali e colorazioni e l’attenzione al dettaglio.

nelle foto, aclune immagini delle nuove collezioni bagno BLU Scavolini




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: