COOL PROJECTS SCALA LE CLASSIFICHE

06/12/2019

COOL PROJECTS SCALA LE CLASSIFICHE
La sede di ALD Automotive a Roma Eur. Recentemente Cool Project è intervenuta sul restyling totale dell´edificio dove ha introdotto un sistema avanzato di Building Automation (foto ©Moreno Maggi)

La società specializzata in project management e building automation Cool Projects è salita al 75° posto (dalla 89° posizione dell’anno precedente) nella classifica delle prime 150 società di ingegneria italiane compilata ogni anno dalla società di ricerca Guamari di Aldo Norsa sulla base dei dati di bilancio 2018 e pubblicata pochi giorni fa a conclusione del “Report 2019 on Italian Construction, Architecture and Engineering Industries" (pdf).

«È per noi motivo di grande soddisfazione– commenta Maurizio La Motta, general manager di Cool Projects – far parte di questa speciale classifica. La crescita costante di Cool Projects è frutto di un’attenta strategia commerciale, importanti investimenti in ambito tecnologico e delle risorse umane, e uno staff altamente qualificato in grado di offrire un essenziale valore aggiunto in termini progettuali, operativi e di supporto tecnico».

La società romana è stata fondata nel 2010 e in breve tempo ha raggiunto i principali obiettivi posti allo start up – definizione del campo di azione, costruzione della struttura operativa, avvio del business – guadagnando anno dopo anno credibilità e consenso.

L´ingegnere Maurizio La Motta, general manager di Cool Projects

 

«Un percorso virtuoso – spiega La Motta – che sta vivendo solo la sua fase inziale. Gli obiettivi a breve termine prevedono di far diventare Cool Projects il principale riferimento nel panorama del projects management e della building automation in Italia. Sul medio termine, l’outlook è l’allargamento dell’attività anche all’estero».

Recentemente Cool Projects ha partecipato al convegno “Tecnologie per l’innovazione e Industria 4.0” organizzato da Confindustria Bari nel contesto del Mecspe, la principale manifestazione sull’industria manifatturiera e sulla fabbrica intelligente del Centro e Sud Italia.

E proprio a Bari, nell´area delle ex officine Scianatico nei pressi del Rettorato e del Campus, Cool Projects in collaborazione con il Politecnico di Bari finanzierà e realizzerà la reingegnerizzazione di un edificio che ospiterà un progetto di riqualificazione energetica e smart working.

Oltre che negli ambiti del projects e facility managemente della building automation, Cool Projects si propone come qualificato interlocutore anche nei campi del costruction management, energy design & management, del property management e del research development.

Proprio in quest’ultimo settore, nel 2019 ha progettato e realizzato la nuova release del Multicon BAS, il sistema hardware e software che consente di generare le migliori condizioni di comfort negli ambienti di lavoro e ottimizzare i costi dei consumi energetici nei grandi edifici, sfruttando algoritmi di “machine learning” quali “Artificial Neural Networks” in associazione all’applicazione delle logiche “Fuzzy”.

Tali progetti rientrano nell’ambito dell’Industria 4.0 con la connessione e integrazione tra sistemi virtuali e reali al fine di migliore le condizioni lavorative in accordo ad un miglioramento nell’utilizzo delle risorse energetiche.

Tra gli esempi più interessanti di building automation il recente restyling e domotizzazione di un edificio nel quartiere Eur di Roma, attualmente sede della multinazionale di ALD Automotive, mentre nel 2020 la società porterà a termine l’imponente progetto di reingegnerizzazione di Palazzo Argonauta, su via Ostiense, uno degli edifici più grandi d’Italia.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: