Corti con vista

28/03/2014

Corti con vista
Corte trattata a giardino (foto ©Andrea Martiradonna)

Superfici a specchio e giochi di colore animano le corti interne del complesso per uffici con ristorante panoramico realizzato a San Pietroburgo.

Risultato vincitore di un concorso internazionale, il progetto per il Business Centre Quattro Corti comprendeva la realizzazione di un nuovo edificio e la riqualificazione, con la conservazione delle facciate su strada, di due edifici storici. In pieno centro cittadino, a poca distanza dalla Prospettiva Nevsky e da Piazza Sant’Isacco, il complesso polifunzionale, adibito prevalentemente a uffici, si sviluppa su una superficie complessiva di 23.500 mq distribuita fino a sei piani fuori terra, un piano seminterrato e due piani interrati dove è stato realizzato un parcheggio meccanizzato. 

Due delle corti che caratterizzano il complesso. Sullo sfondo, la cupola dorata della chiesa di Sant´Isacco (foto ©Andrea Martiradonna)

Le condizioni dei lotti sui quali è stato realizzato l’intervento sono tipiche di questa zona della città: profondi circa 60 metri, con un unico lato affacciato sulla strada e gli altri tre circondati da alti muri di confine. Il progetto ha previsto la realizzazione di un edificio contemporaneo con una copertura in metallo che, con inclinazioni diverse, riconnette in una forma continua le diverse pendenze dei tetti e che per la sua configurazione geometrica e materica si integra in modo naturale nello skyline della città. All’interno del volume così definito sono state ricavate le quattro corti che danno il nome al complesso e che, oltre ad assicurare l’apporto di luce naturale agli spazi interni, assolvono alla funzione di luoghi all’aperto per installazioni artistiche, mostre e altre attività pubbliche. Le facciate interne del complesso, realizzate da Stahlbau Pichler, sono formate da pannelli di vetro specchiante montanti su telai in alluminio con profili esterni in acciaio inox. 

Il diverso angolo assegnato a ogni pannello rispetto al filo facciata crea il duplice effetto di spezzare il fronte specchiato e di creare un caleidoscopio di riflessi che rende le corti più luminose. Le diverse colorazioni dei vetri – oro, verde, azzurro, bianco – caratterizzano ogni corte e richiamano la ricchezza cromatica delle architetture storiche della città. Sede di Gazprom Neft, il complesso ospita anche un hotel e il ristorante panoramico La Mansarda, che occupa l’ultimo piano ed è dotato di una terrazza panoramica dalla quale si godono ampie viste sul centro storico e sulle corti vetrate interne. Particolarmente spettacolare la vista sul prospetto e sulla cupola dorata di Sant’Isacco, distante pochi metri.

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: