DESIGN BAUHAUS iN MOSTRA AL CAMPUS VITRA

28/07/2015

DESIGN BAUHAUS iN MOSTRA AL CAMPUS VITRA
Kurt Schmidt con F.W. Bogler e G. Teltscher, Mechanical Ballet, 1923, New Production – Theater der Klänge, 2009 (foto O. Eltinger).

Dal 26 settembre al 28 febbraio 2016 il Vitra Design Museum ospita The Bauhaus #redefinedesign, la prima grande esposizione interamente dedicata a una delle istituzioni culturali più influenti di tutto il Ventesimo Secolo, punto di incontro tra gli esponenti delle avanguardie europee e “laboratorio totale” di sperimentazione interdisciplinare e condivisa.

In mostra, documenti rari e in alcuni casi mai esposti al pubblico relativi alle ricerche nel campo del design, dell’architettura, dell’arte, del cinema e della fotografia della leggendaria Staatliches Bauhaus fondata a Weimar da Walter Gropius nel 1919.

Ritratto di Otti Berger con facciata Bauhaus, doppia esposizione, 1931 circa (attribuita a Judit Kárász), ©Bauhaus-Archiv Berlin (BHA)


Attraverso i lavori di esponenti come Marianne Brandt, Marcel Breuer, Lyonel Feininger, Walter Gropius, Wassily Kandinsky e molti altri, la mostra intende offrire una panoramica completa del concetto di “design thinking” e di “progettazione sociale” propri del Bauhaus e, inoltre, un confronto con gli sviluppi e le tendenze attuali del design alla luce della rivoluzione digitale e il contributo di progettisti e artisti contemporanei come Olaf Nicolai, Adrian Sauer, Enzo Mari, Lord Norman Foster, Opendesk, Konstantin Grcic, Hella Jongerius, Alberto Meda and Jerszy Seymour.

 

The Bauhaus #redefinedesign

26.09.2015 – 28.02.2016

Vitra Design Museum, Weil am Rhein

 

Fotografia da un manuale di istruzioni per l´uso di strumenti, Fratelli Thonet, 1935, Collezione Alexander von Vegesack, Domaine de Boisbuchet, www.boisbuchet.org (fotografo sconosciuto)


 

Marcel Breuer, lounge chair B 3 (conosciuta come Wassily Chair), 1925, Collezione Vitra Design Museum, foto© Vitra Design Museum, Jürgen Hans.

Workshop sulla pubblicità, Bauhaus Dessau, 1926 (fotografo sconosciuto), fonte: Bibliothek der Friedrich-Ebert Stiftung.

Johannes Itten, cerchio a colori in 7 livelli di luce e 12 tonalità, litografia, 47,4 x 32,2 cm.. Collezione Vitra Design Museum, © VG Bild-Kunst Bonn, 2015

Konstantin Grcic, tavolo e sedia in tubo di ferro curvato, 2009. Collezione Vitra Design Museum. Foto Florian Böhm


 

 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: