Di pietra e di carta

14/06/2013

Di pietra e di carta
L´architetto Elisabetta Tagliabue e il regista Carlus Padrissa

Sabato 15 giugno nuovo appuntamento a Verona nell´ambito della 48° edizione di Marmomacc: alle ore 11.00 presso la sala Boggian del Museo di Castelvecchio si terrà una conversazione su architettura, teatro e spettacolo con l’architetto Benedetta Tagliabue di EMBT Arquitectes e il regista Carlus Padrissa, storico fondatore de La Fura dels Baus. Il titolo dell’incontro Di pietra e di carta allude simbolicamente alla diversa materia con cui si rappresenta l’architettura nella realtà della vita concreta e nell’immaginario dello spettacolo. 

Su questi temi si svilupperà il dialogo tra i due artisti, impegnati nella ricerca di nuovi linguaggi e ispirazioni tratte dai diversi campi in cui operano e che tuttavia trovano punti di convergenza sul terreno dell’arte, in questo caso il teatro e l’opera lirica - Benedetta Tagliabue con il suo atelier di Barcellona EMBT Arquitectes ha collaborato al progetto scenico di alcuni spettacoli con il collettivo di regia La Fura dels Baus presente quest’anno a Verona nella messa in scena della nuova edizione di Aida.

L’evento è connesso al Festival del Centenario areniano ed è organizzato da Veronafiere con la partnership di Comune di Verona, Direzione Musei d’Arte e Monumenti, Fondazione Arena di Verona e Ordine degli Architetti, P.P.C. della Provincia di Verona.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: