EXCELLENCE IN CONCRETE CONSTRUCTION PER TORRE GENERALI

25/10/2019

EXCELLENCE IN CONCRETE CONSTRUCTION PER TORRE GENERALI

Premio Excellence in Concrete Construction Award 2019 dell’American Concrete InstituteTorre Generali, il grattacielo di Citylife a Milano disegnato da Zaha Hadid e progettato per le strutture da Redesco.

Torre Generali è stata premiata nella categoria High-Rise Buildings “per la sapienza progettuale e ingegneristica, riconoscendo da un lato l’audacia e le caratteristiche del progetto, dall’altro le metodologie innovative di progettazione che lo hanno reso possibile”. 

L’accentuata torsione sull’asse verticale della struttura, che Redesco ha scelto di realizzare principalmente in calcestruzzo e con alcuni elementi in acciaio-calcestruzzo, si è rivelata una vera sfida progettuale proprio per l’effetto torsionale che induce importanti tensioni e deformazioni nelle pareti del nucleo. 

«Questo riconoscimento celebra l’ingegneria italiana e la capacità di progettare opere che non hanno eguali dal punto di vista architettonico e tecnologico» ha dichiarato l’Ingegner Marco Beccati, Direttore tecnico di CityLife Spa.

  

 

La candidatura al premio è stata fortemente voluta da CityLife Spa, da Redesco Progetti, la realtà italiana che ha progettato le strutture della Torre dalla fase preliminare al definitivo avanzato, fino alla progettazione strutturale esecutiva e costruttiva e all’assistenza al cantiere, dal Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano - CIAM1563e da ACI Italy Chapter, sezione italiana della maggiore associazione internazionale di ingegneria del calcestruzzo.

Al successo del progetto hanno contribuito Holcim (Italia) e il general contractor CMB.

La costruzione di Torre Generali, la cui realizzazione è iniziata nel 2014, ha richiesto più di 100.000 mc di calcestruzzo e più di 40.000 ton di cemento pozzolanico. Il calcestruzzo è stato pompato in altezza attraverso 250 metri di tubi lineari mentre la fondazione della Torre è stata realizzata in 34 ore continuative con un incredibile impiego di mezzi, persone, risorse per concludere il getto di 7.600 mc di calcestruzzo a basso calore di idratazione studiato per evitare i fenomeni fessurativi tipici di getti così imponenti.

«In questi anni ci siamo specializzati nella fornitura di calcestruzzi realizzati ad hoc, da quelli a basso calore d’idratazione per le platee a quelli ad altissime resistenze e elevata pompabilità per affrontare la problematica delle altezze. E abbiamo vinto numerose sfide in termini logistici e organizzativi», ha dichiarato Calogero Santamaria, amministratore delegato di Holcim Aggregati Calcestruzzi.

Oltre a Torre Generali, Holcim (Italia) ha contribuito allo sviluppo Citylife fornendo il calcestruzzo per la costruzione della Torre PwC, disegnata da Daniel Libeskind e in via di completamento in questi mesi.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 21 ottobre a Cincinnati. Nella foto, da sinistra, Randal W.Poston, Presidente di ACI, Mauro Eugenio Giuliani, socio fondatore e direttore di Redesco Progetti, Liberato Ferrara, ACI chapter Italy



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: