FINESSE, LA DIFFERENZA È NEI DETTAGLI

29/10/2018

FINESSE, LA DIFFERENZA È NEI DETTAGLI

Armstrong Building Products – azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti acustici – presenta Ultima+ Finesse, il nuovo dettaglio bordo con struttura a scomparsa che completa la linea di controsoffitti Ultima+. Un elemento che risponde in modo concreto e funzionale all’esigenza di realizzare soffitti dall’appeal omogeneo e uniforme incrementando al contempo il livello di comfort e benessere degli ambienti.

Ultima+ Finesse permette di nascondere completamente il sistema di sospensione del controsoffitto, migliorando ulteriormente l’estetica di Ultima+, per una progettazione di spazi indoor dall’aspetto monolitico e compatto, che amplia la prospettiva visiva garantendo, al contempo, gli stessi plus in termini di prestazioni, ecosostenibilità e durabilità.

 

Nello specifico, il nuovo dettaglio bordo di Ultima+ è realizzato nella speciale colorazione “Bianco Bluastro”, che assicura una riflessione della luce dell’87%  – con un possibile risparmio energetico fino al 16% in caso di illuminazione indiretta. Ultima+ Finesse è facile da installare e da manutenere e permette di definire, prima della sua posa in opera, i punti di accessibilità al plenum per l’ispezionabilità dei soffitti.

Le elevate prestazioni di assorbimento acustico e la speciale rifinitura con una vernice resistente ai graffi che garantisce una maggiore durata nel tempo lo rendono adatto anche per ambienti ad elevata frequentazione. 

Performance eccellenti anche in termini di igiene e di qualità dell’aria indoor: Ultima+ Finesse è certificato in classe ISO5, secondo quanto prescritto dalla norma internazionale EN ISO 14644-1, e VOC in Classe A+, che attesta il livello minimo di emissioni volatili, a garanzia della massima sicurezza e igiene negli ambienti sanitari.  

 

Infine, i nuovi dettagli bordo Ultima+ Finesse sono realizzati utilizzando circa il 36% di materiale recuperato e reimmesso nel processo produttivo e, come tutti gli elementi della serie Ultima+, sono riciclabili al 100%, in una logica di economia circolare.

Secondo Alessandro Buldrini, Regional Sales Manager di Armstrong Building Products «Ultima+ Finesse testimonia la volontà di Armstrong di porre il design al centro della propria strategia di sviluppo, per offrire ai clienti dettagli dal gusto contemporaneo, con cui modellare e valorizzare qualsiasi tipo di progetto. Infine, concepiti nel pieno rispetto dell’ambiente, i bordi Ultima+ Finesse hanno ottenuto la certificazione C2C Bronze e C2C Silver per il sistema a griglia, che ne attesta un impatto quasi zero sull’ecosistema».



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: