FUSION GLASS, PORTE IN VETRO COMPLANARI

12/02/2020

FUSION GLASS, PORTE IN VETRO COMPLANARI
Porta in vetro, con telaio in alluminio Fusion Glass.

Dalla collaborazione tra Simonswerk e Terno Scorrevoli è nato Fusion Glass, un nuovo telaio in alluminio per porte in vetro che consente l’installazione complanare di porta e parete. Un risultato ottenuto con l’utilizzo del sistema di cerniere Tectus Glass.

Il nuovo telaio, di facile installazione, è completo di tutti gli accessori per la posa e la finitura quali rete, zanche e guarnizioni di battuta. È realizzato in alluminio con doppie giunzioni angolari per resistere alla torsione. Fusion Glass si può posare sia su pareti in muratura che in cartongesso e, per una miglior resa estetica, è possibile tinteggiare il telaio con l’identica finitura della parete.

È adatto sia per ambienti lavorativi sia nelle abitazioni ed è in grado di garantire funzionalità, illuminazione naturale, isolamento acustico e resa estetica.

Particolare di Fusion Glass, il nuovo telaio di alluminio per porte in vetro nato dalla collaborazione tra Simonswerk e Terno Scorrevoli.

 

Tectus Glass, sistema di ferramenta completo per porte in vetro, offre trasparenza e leggerezza; dal punto di vista tecnico la complanarità di telaio, anta e cerniera rappresenta un risultato molto apprezzato. In questo modo la singola porta crea un design di interni ricercato e contemporaneo. Le dimensioni contenute della cerniera permettono la massima trasparenza della porta in vetro, offrendo al tempo stesso una portata di 60 e 80 kg secondo il modello. Il sistema è adatto a movimentare ante in vetro temperato di 8 e 10 millimetri di spessore.

La nuova soluzione per porte in vetro di Simonswerk comprende, oltre al sistema Tectus Glass, una serratura e una maniglia (KC Lock) che permettono, grazie all’utilizzo di un sistema magnetico, di chiudere la porta senza l’utilizzo delle serrature a cilindro.

Il sistema messo a punto presenta vantaggi anche per la posa: l’installazione delle cerniere Tectus Glass e del sistema di chiusura non necessitano di alcuna lavorazione della lastra in vetro, che in questo modo può essere utilizzata per aperture destre, sinistre e capovolte sotto-sopra secondo le esigenze. Grazie agli strumenti di montaggio messi a disposizione dall’azienda tedesca, i singoli componenti sono facili da installare e assemblare.

«Il sistema Tectus Glass esprime il meglio di sé quando è installato su una porta raso muro – ha dichiarato Luca Marcon, direttore commerciale di Simonswerk ItaliaTerno Scorrevoli ha saputo interpretare questo concetto sviluppando un sistema di facile installazione, elegante e minimalista che incontrerà i gusti di architetti e progettisti, come pure di quella clientela che già da anni utilizza con fiducia i sistemi Terno». 

«Questo nuovo telaio nasce dall’esperienza maturata con il telaio Fusion per porte raso muro in legno – ha affermato Dario Bernasconi, direttore commerciale di Terno Scorrevoli per l’Italia. Abbiamo arricchito la gamma con il sistema Fusion Glass studiato con i tecnici di Simonswerk. Attendo fiducioso la risposta del mercato».

Dario Bernasconi direttore commerciale di Terno Scorrevoli (a sinistra) e Luca Marcon, direttore commerciale di Simonswerk.

 

Simonswerk, azienda tedesca di Rheda-Wiedenbrück, è tra le più importanti aziende che operano nel settore delle cerniere e dei sistemi per cerniere per porte. Con 500 dipendenti e una presenza in 35 paesi, Simonswerk è in grado di proporre soluzioni per porte interne e d’ingresso in legno, acciaio, alluminio e vetro.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: