Gestione digitale delle pratiche edilizie

26/04/2012

Gestione digitale delle pratiche edilizie

La Fondazione Eucentre-Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica di Pavia ha progettato il sistema informatico Gipe-Gestione Informatica Pratica Edilizie per digitalizzare l’intera procedura di invio, gestione telematica e controllo delle pratiche edilizie che coinvolge amministrazioni pubbliche e professionisti. Il software, pensato per integrarsi con i sistemi gestionali utilizzati dalle regioni, è stato già adottato da Emilia Romagna e Calabria con l’acronimo SIS, Sistema Informativo Sismica e SI-ERC, Sistema Informatico Edilizia Regione Calabria. Gipe consente inoltre di controllare automaticamente i requisiti antisismici dei progetti, ed è stato pensato per la registrazione delle pratiche in database, sostituendo definitivamente gli archivi cartacei.

Architetti, ingegneri, geometri, periti possono accedere alla sezione dei siti regionali predisposta per l’invio delle pratiche online, effettuando la registrazione/autenticazione. In questo modo sono abilitati all’invio telematico delle pratiche che prevede l’inserimento di una scheda con i dati di sintesi dei progetti, tra cui destinazione d’uso, dimensioni, carichi, informazioni sull´azione sismica di progetto, materiali di costruzione, indicazioni sugli elementi strutturali (fondamenta, strutture portanti verticali e orizzontali). Sulla base di queste schede, importanti in quanto introducono criteri di uniformità nell’inserimento dati, assenti nelle procedure cartacee ancora in vigore, Gipe valuta quali sono le strutture adeguate ai requisiti antisismici richiesti.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: