I FINALISTI DEi MIPIM AWARDS 2015

23/01/2015

I FINALISTI DEi MIPIM AWARDS 2015
Render del Segreen Business Park a Segrate progettato da Lombardini22 srl.

Sono stati resi noti i 40 progetti finalisti ai Mipim Awards 2015. I vincitori saranno premiati nell’ambito della 25esima edizione della fiera internazionale dedicata al real estate che si terrà a Cannes dal 10 al 13 marzo.  

Per la categoria Best Hotel & Tourism Resort sono stati nominati il Center Parcs Woburn Forest nel Bedfordshire (UK), progetto di Holder Mathia s, il Delta Toronto® a Toronto, progetto di Page + Steele / IBI Group Architects, il Raffles Istanbul Zorlu Center a Istanbul, progetto di EAA / HBA, il St Regis Hotel a Chengdu, in China, progetto di Adeas.

Per la categoria Best Industrial & Logistics Development, l’AGC Technovation Centre a Gosselies (Belgio) progettato da ASSAR ARCHITECTS, il Parc PME Newton a Bruxelles progettato da DDS & Partners / BAEB, il complesso Würth Svenska AB a Örebro (Svezia) progettato dallo studio White.   

Per la categoria Best Innovative Green Building sono stati nominati il Centro Kastelli a Oulu, Finlandia, progettato dallo studio Lahdelma&Mahlamäki Architects, il One Central Park a Sydney progettato da Ateliers Jean Nouvel, la Powerhouse Kjørbo a Oslo progettata dallo studio Snøhetta AS, il progetto The Edge ad Amsterdam, di PLP Architecture.

Masterplan del parco agro-alimentare PAI Fund a Bologna progettato da Livia Piperno

Per la categoria Best Office & Business Development, il complesso Selcuk Ecza HQ, Instanul, progettato da Tabanlioglu Architects - Melkan Guürsel & Murat Tabanlioglu, The Otemachi Tower, Tokyo, progetto di Kohn Pedersen Fox Associates, Tasei, Kerry Hill Architects, il VMware Campus a Palo Alto, California, progettato da Form4 Architecture, l’ edificio amministrativo della Liverpool University Xi’an Jiaotong a Suzhou (Cina), progetto di Aeda

Per la categoria Best Refurbished Building, il quartiere Aldwych Quarter, Londra, progetto di John Robertson Architects, la Dreischeibenhaus a Düsseldorf progettata di HPP Hentrich-Petschnigg & Partner GmbH + Co. KG, la King Fahad National Library a Riyadh (Arabia Saudita), progetto di Gerber Architekten e il Segreen Business Park a Segrate progettato da Lombardini22 srl.

I nominati della categoria Best Residential Development sono la Torre Cayan a Dubai, progetto di Skidmore Owings e Merrill, il Krøyers Plads I, Copenhagen, progetto di Vilhelm Lauritzen Architects & COBE Architects, One Central Park a Sydney, progetto di Ateliers Jean Nouvel, il Waterfront di Stavanger (Norvegia), progetto di AART architects, Studio Ludo.

Per la categoria Best Shopping Centre, il complesso Beaugrenelle, Parigi, progettato da Valode&Pistre, il Markthal a Rotterdam progettato da MVRDV, il Riverside 66 a Tianjin (Cina), progetto di Kohn Pedersen Fox Associates e P&T International, The Breeze BSD City a Tangerang (Indonesia), progetto di JERDE consultant & Arcadia.  

Nel render, il Segreen Business Park a Segrate progettato da Lombardini22 srl.

Per la categoria, Best Urban Regeneration Project, iI nuovo waterfront di Marsiglia Boulevard Euromediterranée progettato da Ateliers Lion – Ilex – Kern et Associés, il progetto Ghent, future-proofing a history city per la città di Ghent (Belgio) di Atelier Kempte-Thill, Aranda Pigem Vilalta Arquitectes / COUSSEE & GORIS architecten, Robbrecht & Daem / Marie-José Van Hee architecten e altri, il Queen Elizabeth Olympic Park a Londra, progettato da Erect Architects with LUC landscape architect, James Corner Field Operations con Make Architects, il progetto Toranomon Hills a Tokyo di NIHON SEKKEI, INC.. 

Per la categoria Best Futura Project, la Cité musicale départementale de l’Ïle Seguin a Boulogne-Billancourt (Francia), progetto di Shigeru Ban Architects Europe -Agence Jean de Gastines Architectes, il progetto Eckwerk Berlin per la capitale tedesca di Kleihues + Kleihues Gesellschaft von Architekten mbH / Graft Gesellschaft von Architekten mbH together con la cooperativa Genossenschaft für kreative Urbanität; la North Station a Køge (Danimarca) di COBE, DISSING+WEITLING, il Mongkok Residence a Hong Kong, progetto di Aedas.

Per la categoria Best Futura Mega Project, il centro audiovisivo Isla de Marchi a Buenos Aires progettato da Mario Roberto Alvarez, il New North Zealand Hospital a Hilleroed (Danimarca), progetto di Herzog & de Meuron + Vilhelm Lauritzen, l’Oxygen Eco-tower a Jakarta, Indonesia, di Progetto CMR, il parco agro-alimentare PAI Fund a Bologna progettato da Livia Piperno.

Infine, per il Premio speciale della giuria sono stati nominati il progetto Boulevard Euromediterranée a Marsiglia, la King Fahad National Library, il Markthal di Rotterdam, il Queen Elizabeth Olympic Park a Londra e il Centro Congressi a Dakar, progetto di Tabanlioglu Architects.

Render del progetto per la Oxygen Eco-tower a Jakarta, in Indonesia, di Progetto CMR. 

 

 

 

 

 

 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: