IL BAGNO SI RINNOVA

27/04/2015

IL BAGNO SI RINNOVA
La vasca Cuna disegnata pet Agape da Patricia Urquiola

Versatilità progettuale e design personalizzabile caratterizzano le novità per l’arredo bagno presentate da Agape in occasione del Salone del Mobile 2015.

 

Canal Grande

design Paolo Lucidi, Luca Pevere

Ispirata alle forme dei tradizionali lavatoi ma realizzata con il materiale contemporaneo Cristalplant®, la vasca Canal Grande è particolarmente adatta ad ambienti dalle dimensioni contenute grazie alla forma regolare e alla lunghezza ridotta ed è caratterizzata dall’ampio piano d’appoggio sviluppato sul lato lungo con leggera pendenza per lo scolo dell’acqua.

 

Cuna

design Patricia Urquiola

Progetto frutto di un approfondito studio dei materiali e dei processi di produzione, la vasca Cuna è realizzata in Solid Surface termoformato con struttura portante in tubolare d’acciaio. Compatta e di dimensioni ridotte, è disponibile in diverse combinazioni di finitura della superficie esterna e della struttura tubolare.

 

Lariana

design Patricia Urquiola

Vasca compatta e di misura ridotta, Lariana è realizzata con una solida struttura a doppio involucro in Cristalplant® bianco dalle forme lineari e contemporanee.

 

In-out

design Benedini Associati

Fa parte della gamma di vasche In-Out la nuova soluzione realizzata in marmo con forma e dimensioni pensate per essere utilizzata in posizione eretta. La versione qui proposta è in Nero Marquina, a richiesta disponibile in altri marmi e pietre.

 

DR

design Studio MK27, Marcio Kogan, Mariana Ruzante

Frutto della collaborazione con il designer brasiliano Marcio Kogan e lo Studio MK27, la vasca DR è ora disponibile nelle nuove finiture firmate Matteo Brioni caratterizzate da un sottile rivestimento applicato a mano e di appena pochi millimetri in impasto di terra cruda con elevata resistenza meccanica, all’abrasione e all’acqua. La vasca è disponibile anche grezza in multistrato di okumé per assecondare le più diverse finiture a discrezione del progettista e del cliente.

 

Plan-a

design Mario Tessarollo e Giulio Gianturco

Un progetto che nasce dalla pratica di cantiere dove spesso l’ambiente doccia è realizzato artigianalmente, di volta in volta, per integrarsi il più possibile nell’architettura. L’apparente semplicità costruttiva è la forza di Plan-a: una barra collega i cristalli e accoglie i perni di rotazione della porta, una soluzione lineare ed essenziale impreziosita da piccoli dettagli in acciaio inox.

 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: