IL CENTRO VISITATORI DELL’APPLE PARK

23/11/2017

IL CENTRO VISITATORI DELL’APPLE PARK

La scorsa settimana ha aperto le porte al pubblico il Visitors Center dell’Apple Park. Progettato, come il resto dell’avveniristico complesso, dallo studio Foster + Partners, il piccolo edificio ne rappresenta la porta pubblica d’ingresso.

Dalla terrazza, ombreggiata da un leggero schermo di lamelle regolabili in fibra di carbonio, è possibile avere una vista panoramica completa sull’edificio principale ad anello, sullo Steve Jobs Theater, sul verde del paesaggio circostante e su quello previsto a progetto e di cui si sta completando la messa a dimora.

 

Circondato da alberi di ulivo e realizzato con la stesa cura del dettaglio con cui vengono realizzati i prodotti Apple, l’involucro totalmente trasparente del centro regge un piano di copertura in fibra di carbonio, una terrazza che si estende a sbalzo proteggendo un’area di sedute all’aperto su tutti i lati.

Un leggero controsoffitto in legno rende caldo e accogliente l’interno mentre le vetrate a tutt’altezza smaterializzano il volume della costruzione.

All’interno, i visitatori vengono accolti da un modello in scala dell’Apple Park apparentemente sospeso a mezz’aria, prodotto e rifinito con le stesse macchine usate per rifinire le scocche dei prodotti Apple.

 

All’estremità meridionale del Visitors Center è collocata una caffetteria dove sedersi ad ammirare il verdeggiante paesaggio californiano.

Molti degli elementi presenti nell’edificio principale sono stati replicati anche nel nuovo Visitors Center: ad esempio il disegno delle scale, pavimentate con lo stessa pietra di quarzo usata in quelle del “Ring”, o il marmo del bancone del bar, che è lo stesso del ristorante principale dell’headquarter. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: