IL FUTURO DEL LAVORO A ORGATEC 2018

27/11/2018

IL FUTURO DEL LAVORO A ORGATEC 2018

Culture@work è il termine che racchiude l’esperienza di Orgatec, la biennale internazionale delle soluzioni per l’ufficio che si è conclusa il mese scorso a Colonia e con cui si completa la trasformazione dell’evento da mera rassegna di prodotti a occasione di ricerca e di dibattito sulla rilevanza sociale, economica e politica dei moderni ambienti di lavoro.

Le Xing New Work Sessions e la conferenza Zeit Work & Style hanno raggiunto un pubblico giovane e professionale e importanti responsabili decisionali. Parallelamente la fiera è anche riuscita a identificare tematiche rilevanti, conferire loro una forte carica emozionale e generare un nuovo slancio creativo.

Eventi come Plant 10.1Work to go Inspired Collaborations hanno affrontato anche in maniera spettacolare tematiche specifiche: in ogni angolo della fiera architetti e interior designer, commercianti e responsabili decisionali di medie aziende e dirigenti di grandi gruppi industriali hanno sfruttato la piazza di scambio professionale e creativo e la piattaforma di networking e business globale offerte dalla manifestazione.

 

 

Un’edizione di successo, con 63mila visitatori professionali (+15%) provenienti da 142 Paesi, con significativi incrementi di presenze dalle Americhe (+42%) e addirittura un raddoppio del numero degli operatori provenienti dall’Est Europa.

Dei 753 stand di Orgatec solo un quarto era occupato da aziende tedesche, mentre gli altri espositori provenivano da 39 Paesi diversi. Tra loro, una nutrita rappresentanza di aziende italiane.

Tematiche dominanti nei singoli stand, oltre all´incalzante digitalizzazione del settore, la tendenza a soluzioni flessibili che si prestano a soddisfare con velocità e semplicità esigenze specifiche. Molti espositori hanno proposto anche soluzioni focalizzate sui temi della salute, dell’ergonomia e del benessere. Un altro aspetto rilevante nelle presentazioni di prodotto le proposte di impiego intuitivo della tecnica e l´importanza dei sistemi acustici.

 

Ecco alcune delle proposte che abbiamo visto a Colonia


Alias

Ares Line

Arper

B-Line

Caimi Brevetti

Cantarutti

Cuf Milano

Dauphin

Bosse

Dieffebi

Diemmebi

Dvo

Emu

Estel

Fantoni

Humanscale

Lapalma

Luxy

Midj

Mezzalira Investment Group

Pedrali

Piaval

Poltrona Frau

Sedus

Steelcase

Tecno

Unifor

Vitra




Tags

Orgatec 2018 /

Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: