IL MALL PIÙ GRANDE D’ITALIA

04/02/2016

IL MALL PIÙ GRANDE D’ITALIA

Sarà inaugurato il prossimo aprile, nell’area dell’ex fabbrica Alfa Romeo alle porte di Milano, Arese Shopping Center, il centro commerciale più grande d’Italia realizzato in una sola fase e in soli due anni su progetto di Davide Padoa, CEO di Design International, Michele De Lucchi e Arnaldo Zappa. Nei suoi 92.000 mq. di GLA, il centro commerciale ospiterà 200 negozi, ristoranti e caffè, un polo sportivo indoor e outdoor.

Il nuovo mall, con la Fashion Court e l’ipermercato, farà vivere una nuova esperienza di shopping e dining: non presenterà i negozi lungo una tradizionale galleria commerciale ma in veri e propri palazzi e piazze lungo una avenue, secondo il modello delle grandi strutture commerciali internazionali.

Vista d´insieme di Arese Shopping Center, GLA 92.000 mq

 

La Fashion Court, ispirata al londinese Covent Garden, sarà strutturata in un sistema di piazze, ognuna con una propria identità, sulle quali si affacceranno svariati brand. Anche l’Ipermercato avrà una connotazione particolare: sarà realizzata una sorta di estensione del supermercato all’esterno dello stesso, con aree dedicate ai prodotti freschi lungo la Fashion Court.

 

«Arese Shopping Center ha trasformato la vecchia sede dell´Alfa Romeo da una fabbrica di macchine a una fabbrica di esperienze, con il più grande numero di insegne mai realizzato in Italia. Disegnarlo è stato come dipingere una città, con in mente le abitudini e i gusti dei suoi cittadini e turisti» ha commentato l’architetto Padoa.

Anche la progettazione della rampa interna, che ricorda il Guggenheim di New York e la metodologia utilizzata per la progettazione del tetto presentano un aspetto innovativo per un centro commerciale. La struttura della copertura è in legno lamellare strutturale.

 

 L’intero complesso è stato progettato secondo rigidi criteri di risparmio energetico e biosostenibilità, in linea con gli standard dell’ U.S. Green Building Council per ottenere la certificazione LEED® Gold. 

 


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: