IL PREMIO UIA 2020, PRESENTATO IL BANDO

27/11/2019

IL PREMIO UIA 2020, PRESENTATO IL BANDO
La Scuola del Bauhaus a Dessau in Germania

L’International Union of Architects (l’Uia), l’organizzazione non governativa fondata a Losanna nel 1948 che raggruppa le federazioni degli architetti di oltre cento Paesi al mondo, ha bandito il concorso per il premio per l’Innovazione nell’educazione architettonica.

L’Uia Award, promosso e organizzato dalla Commissione Educazione all’Architettura, intende premiare le esperienze di eccellenza nell’educazione all’architettura orientate all’insegnamento della sostenibilità.

Secondo l’International Union of Architects, nel 21° secolo l’educazione all’architettura richiede creatività, innovazione, ricerca, collaborazione, impegno civico e consapevolezza ambientale e tecnica.

Anche l’insegnamento deve quindi dimostrare di sapersi innovare stimolando l’interesse degli studenti verso la società e l’ambiente.

Al concorso possono partecipare le scuole di architettura riconosciute e indipendenti con almeno dieci anni di attività e in grado di rilasciare la laurea in architettura.

Il bando è stato presentato il 22 novembre scorso; la scadenza per la presentazione delle candidature è stabilita per il 1° aprile 2020, mentre la comunicazione dei risultati avverrà l’11 maggio prossimo. La cerimonia di premiazione è fissata per il 22 luglio, in occasione del 27° Congresso mondiale in programma a Rio de Janeiro dal 19 al 23 luglio del 2020.

Verranno assegnati cinque premi: un primo premio per una scuola o un programma educativo proposto da ciascuna delle cinque aree in cui è suddivisa l’International Union of Architects: Europa occidentale, Europa orientale e Medio Oriente, Americhe, Asia e Oceania e Africa.

I progetti vincitori e le opere selezionate verranno esposte in occasione della mostra organizzata dalla Commissione Educazione dell’Uia all’interno dell’appuntamento congressuale.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: