Il Village a basso impatto ambientale

13/12/2012

Il Village a basso impatto ambientale

Il quartier generale di Vodafone a Milano è il più grande edificio in Italia ad aver ottenuto la certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), nella categoria Commercial Interior. Il sistema internazionale di misurazione e certificazione della sostenibilità degli edifici, attribuito da U.S. Green Building Council, organo non governativo americano, ha analizzato cinque indicatori caratteristici:

- Sostenibilità del sitoIl Vodafone Village è stato realizzato su un’area industriale dismessa e ha contribuito alla riqualificazione ambientale del sito e del territorio circostante, puntando sull’accessibilità e l’adozione di mezzi di trasporto alternativi all’automobile.

- Risparmio idrico. L’installazione di rubinetterie temporizzate permette una riduzione dei consumi d’acqua di circa il 30%, assieme a un sofisticato sistema di controllo e gestione dell´impianto d´irrigazione delle numerose aree verdi e l’utilizzo di specie arboree a basso consumo irriguo.

- Energia e atmosfera. Sistemi automatici di controllo dell’illuminazione permettono un risparmio energetico di circa il 25%. 

- Materiali e risorse. Il Vodafone Village sta attuando un piano strutturato di gestione e riciclo dei rifiuti prodotti. Inoltre, i materiali da costruzione impiegati e gli arredi (realizzati con materiali riciclati) sono di provenienza locale, per limitare le emissioni causate dai trasporti.

- Qualità ambientale degli interni. All’interno del complesso sono state adottate strategie finalizzate a garantire un´elevata qualità dell´aria, quali l´installazione di sonde CO2 per gli ambienti densamente occupati e l´incremento del livello di ricambio dell´aria. Infine, l´adozione di materiali da costruzione a bassa emissione di VOC (volatile organic compounds) contribuiscono a rendere gli ambienti di lavoro salubri e confortevoli. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: