IMM COLOGNE 2019 CELEBRA LA BAUHAUS

12/01/2019

IMM COLOGNE 2019 CELEBRA LA BAUHAUS

Come sempre l’anno fieristico del mobile si apre in Germania. Con una mostra – allestita all’ingresso sud – dedicata alla Bauhaus, di cui ricorre quest’anno il centenario della fondazione, lunedì 14 gennaio apre i battenti a Colonia l’edizione 2019 di imm cologne Internationale Möbelmesse, quest’anno accompagnata da LivingKitchen.

Più di 100 le aziende italiane presenti tra i 1.300 espositori, con marchi – tra gli altri – come B&B Italia, Baxter, Cassina, Cattelan, Flexform, Giorgetti, Lapalma, Living Divani, Mdf, Minotti, Molteni, Poliform, Poltrona Frau, Porada, Riva.

imm 2019 vede anche alcuni importanti ritorni, come quelli di Knoll International (tra i protagonisti, con Ghidini, della mostra sulla Bauhaus), Zanotta, Lema, Edra.

 Presso l´ingresso Sud della fiera di Colonia viene allestita quest´anno una mostra dedicata ai 100 anni della Bauhaus

 

Le imprese italiane saranno presenti in modo significativo soprattutto negli spazi riservati al top di gamma, raccolto sotto l’etichetta Pure Atmospheres, in scena nei padiglioni 11.1, 11.2 e 11.3. In quest’ultimo sarà presentata inoltre la mostra “Trend Atmospheres”, un allestimento centrale arricchito da un’area ristorazione che sarà il punto di incontro per i buyer di questo specifico segmento.

Più spazio anche per Pure Editions, nei padiglioni 2.2, 3.2 e quest’anno, anche nel padiglione 3.1, da sempre una delle aree più visitate di imm, un concept frizzante che vede la presenza di importanti marchi del design internazionale, con stand molto aperti e percorribili dove sarà il prodotto a emergere.

Complessivamente saranno undici i padiglioni nei quali ci sarà spazio per ogni genere di arredo, dai mobili più tradizionali nel segmento “Prime” agli imbottiti nell’area “Comfort” al segmento “Sleep” a quello “Smart” (mobili in kit di facile assemblaggio). 

Fra i focus della rassegna anche per il 2019 ci sarà Das Haus, una sorta di casa ideale la cui realizzazione viene affidata ogni anno a designer affermati e di grande appeal: quest’anno i 180 metri quadrati a disposizione per inventare la casa delle emozioni sono stati affidati ai designer australiani Truly Truly, dell’omonimo studio di Rotterdam.

Il Duomo di Colonia



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: