IN MOSTRA GLI ARCHIVI DELLA FIERA DI MILANO

22/11/2018

IN MOSTRA GLI ARCHIVI DELLA FIERA DI MILANO
1967. Padiglione Montecatini Edison alla Fiera Campionaria di Milano. Progetto Achille e Pier Giacomo Castiglioni, grafica Max Huber.

Inaugura domani e si concluderà il 20 gennaio, in Triennale, la mostra fotografica Prospettiva. Viaggio negli archivi di Fondazione Fiera Milano: un racconto, nell’allestimento curato da OMA/Ippolito Pestellini Laparelli, di un secolo di società e economia italiane attraverso gli Archivi Fotografici di Fondazione Fiera Milano e Afip (Associazione Fotografi Italiani Professionisti) in via di digitalizzazione con la collaborazione di Promemoria Group, che ha ideato il catalogo della mostra e il nuovo sito dell’archivio Storico di Fondazione Fiera.

1963. Padiglione Dalmine alla Fiera Campionaria di Milano.


Immagini, scaffali e raccoglitori dell’archivio, una selezione di 100 manifesti della Fieracampionaria milanese e parte degli oltre 5.000 cataloghi e documenti che fanno parte dell’archivio: un’occasione unica per approfondire la conoscenza dell’immenso patrimonio conservato nell’Archivio attraverso un originale percorso dinamico e immersivo di interazione tra pubblico e materiale archivistico. 

1954. Installazione pubblicitaria Bialetti alla Fiera Campionaria di Milano.


«L’archivio fotografico di Fondazione Fiera Milano – dice Ippolito Pestellini Laparelli, che ha sviluppato e curato il progetto di allestimento – è una miniera di tesoriimmagini generiche o autoriali, intime o grandiose, di allestimenti sofisticati o macchinari industriali, di cibi o pistoni, di architettura o bestiame, di grandi personaggi o gente comune: mondi diversi ma che pure in momenti diversi coesistevano all’interno del medesimo spazio, testimonianze di una macchina delle meraviglie a ciclo continuo. La mostra è allo stesso tempo una riflessione sull’archivio e sulla storia della Fiera Campionaria: una finestra privilegiata sulla costruzione della modernità Italiana e internazionale»




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: