INCONTRI TRA ARTE, MODA E DESIGN

18/09/2019

INCONTRI TRA ARTE, MODA E DESIGN

Pedrali sostiene la prima edizione della mostra Arte di Moda: “Giardini di Seta” Vittorio Accornero per Gucci, in Accademia Carrara a Bergamo fino al 21 ottobre 2019. 

Il percorso espositivo propone inediti accostamenti tra i preziosi foulard disegnati da Vittorio Accornero per la maison Gucci, alcuni dei quali mai esposti prima e le opere d’arte della collezione permanente della Carrara.

Il progetto Arte di Moda è stato realizzato in collaborazione con Be-Stile, il nuovo format dedicato allo stile di Sara Mano e Silvia Mascheretti, e con la consulenza storico-artistica di Martina Colombi.

Supportando “Arte di moda”, Pedrali prosegue il percorso #Pedrali4art volto al sostegno e alla valorizzazione di iniziative ed eventi promossi all’interno di realtà museali ed espositive di rilievo.

I prodotti Pedrali scelti per l’allestimento della mostra di Bergamo sono le sedute della collezione Remind, disegnate da Eugeni Quitllet, le lampade Giravolta di Basaglia Rota Nodari e i tavoli Elliot, firmati Patrick Jouin.

Vittorio Accornero de Testa (1896 – 1982) è stato uno dei protagonisti dell’illustrazione italiana del Novecento. In seguito a sperimentazioni in ambito artistico, nel 1960 l’artista fa il proprio ingresso nel mondo della moda siglando una collaborazione ventennale con la griffe fiorentina.

Le stampe dei suoi foulard hanno soggetti tra i più svariati: dai fiori al mondo del mare e della caccia, dai cavalieri del Medioevo ai trasporti. Tra i più noti c’è l’iconico Flora con i suoi bouquet colorati, disegnato nel 1966 per Grace Kelly e ispirato alla Primavera di Botticelli che, per l’occasione, è accostato al quadro Vaso di fiori con anello e pietre preziose realizzato da Jan Brueghel il vecchio nel 1612.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: