ISTITUTO MARANGONI AL SALONE SATELLITE

24/03/2015

ISTITUTO MARANGONI AL SALONE SATELLITE
Nuvola di Sofia Bonvincini

Dal 14 al 19 aprile 2015, l’Istituto Marangoni School of Design presenta i migliori progetti dei master Italian Product Design e Home Luxury Collection Desing al SaloneSatellite, l´ambito del Salone del Mobile dedicato ai più promettenti designer under 35 provenienti da tutto il mondo. 

Guidati dall’art director della School of Design Giulio Cappellini, gli studenti del corso Italian Product Design hanno lavorato su progetti di sedute in grado di assicurare un certo grado di intimità in spazi pubblici ad alta frequentazione. Come Koji, il sistema di poltroncine avvolgenti integrate a un tavolino di appoggio della giovane designer Ai Xin, il cui modello in scala reale sarà esposto nell’area dedicata al Salone Satellite, mentre altri cinque lavori saranno raccontanti attraverso dei video.  

 

il progetto Koji di Ai Xin


Ispirazione naturale per Aiste Stragyte e il suo progetto Flux composto da pannelli attrezzati in grado di ospitare diversi elementi utilizzabili come seduta, sdraio o tavolino a seconda delle necessità, così come per Maria Aramburu Mulas con The Hive, seduta che rimanda sin dal titolo a una cella di alveare.

Aiste Stragyte, Flux

 

Maria Aramburu Mulas, The Hive

Il concept di Moment, ideato da Chia Yin Tu, si concretizza nell’iconica e rassicurante figura del guscio d’uovo in grado di garantire privacy e intimità, mentre la poltroncina Noom di Tann Kamthornthip è caratterizzata da elementi esterni mobili in grado di alzarsi e abbassarsi a piacimento.

Moment di Chia Yin Tu

Noom di Tann Kamthornthip

 

Agli studenti del master Home Luxury Collection Design è stato invece chiesto di confrontarsi con il progetto di interior per uno spazio lounge aeroportuale, dedicando un’attenzione particolare all’innovazione estetica. In mostra, il progetto Fluid Shelter firmato dagli studenti Erica Giacomelli, Javier Velo e Kirill Ivko, ispirato alle forme organiche e ai concetti di rifugio e di protezione, che definisce uno spazio personalizzabile in base alla localizzazione dell’aeroporto e al contesto in cui è inserito.

Render del progetto Fluid Shelter

 

Istituto Marangoni
Salone Internazionale del Mobile
Padiglione Salone Satellite - stand B06
14-19 aprile 2015