KÉRÉ E BRILLEMBOURG, INCONTRO A MENDRISIO

09/10/2017

KÉRÉ E BRILLEMBOURG, INCONTRO A MENDRISIO

La rassegna di incontri Dialogue Spaces, curata da professori dell’Accademia di Architettura Usi di Mendrisio, giovedì 12 ottobre alle 19:30 ospita in conferenza pubblica Diébédo Francis Kéré e Alfredo Brillembourg (Urban–Think Tank).

Diébédo Francis Kéré dal 2013 è professore di progettazione architettonica all’Accademia di architettura, USI.

Di formazione tedesca è originario della città di Gando, in Burkina Faso. È stato professore presso la Graduate School of Design di Harvard. Tra i numerosi riconoscimenti il BSI Swiss Architectural Award 2010, il Global Holcim Gold Award 2012 e il Schelling Architecture Award 2014. È membro onorario del Royal Institute of British Architects (2009) e dell’American Institute of Architects (2012).

Suo il progetto della Serpentine Gallery di quest´anno.

Diébédo Francis Kéré, scuola secondaria a Dano, in Burkina Faso, 2009

 

Nato a New York, Alfredo Brillembourg dopo la formazione alla Columbia University ha iniziato in Venezuela la sua attività di architetto.

Nel 1998, a Caracas, assieme a Hubert Klumpner ha fondato Urban-Think Tank (U-TT), studio che si dedica alla ricerca e alla progettazione interdisciplinare, tra architettura contemporanea e urbanismo. Dal 1994 ha insegnato presso numerose università in Venezuela e dal 2007 è stato professore invitato alla Graduate School of Architecture and Planning della Columbia University, dove con Hubert Klumpner ha fondato il Sustainable Living Urban Model Laboratory.

Dal 2010 Brillembourg e Klumpner sono titolari della cattedra di Architecture and Urban Design presso l’Eth di Zurigo. Assieme al co-fondatore di U-TT, Alfredo Brillembourg ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti, tra cui il 2010 Ralph Erskine Award, l’Holcim Gold Award Latin America 2011, il Global Holcim Silver Award 2012 e nello stesso anno il Leone d’oro della 13. Biennale di Architettura di Venezia.

Urban-Think Tank, Empower shack, progetto interdisciplinare di sviluppo di uno slum a Cape Town (foto Jan Ras)



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: