Kathryn Gustafson vince il Premio Brunner

29/04/2012

Kathryn Gustafson vince il Premio Brunner
Campus Bill e Melinda Gates Foundation, Seattle

Statunitense, classe 1951, dopo un diploma al Fashion Institute di New York Kathryn Gustafson inizia a operare nel design della moda tra New York e Parigi, dove, affascinata dall´architettura, nel 1975 sceglie di fermarsi per iscriversi alla Scuola Superiore del Paesaggio di Versailles. Oltre che dalle precedenti esperienze come stilista, la sua educazione è influenzata da pittori, scultori, ingegneri e architetti come Bernard Tschumi e James Poulson, botanici, scenografi e coreografi. Un orientamento multidisciplinare evidente in tutti i suoi progetti, oggi firmati dallo studio GGN di Seattle, di cui è socia fondatrice

Lo studio GGN: Kathryn Gustafson (al centro) con Jennifer Guthrie (a sinistra) e Shannon Nichol (foto Julie Harmsen)

 

o da Gustafson Porter di Londra (socia con Neil Porter e Mary Bowman). Interventi su tutte le scale operati in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente tra i quali la fontana alla memoria della principessa Diana a Londra, il campus della Fondazione Bill e Melinda Gates a Seattle, il Lurie Garden nel Millennium Park di Chicago, il parco centrale di Valencia.

è la terza volta in 57 anni che il premio Brunner, scelto tra 40 nominati dai 250 membri dell´Accademia, viene assegnato a un architetto del paesaggio. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: