L’ARCHITETTURA DI QUALITÀ IN EUROPA

20/02/2017

L’ARCHITETTURA DI QUALITÀ IN EUROPA

Napoli è la prima tappa della mostra itinerante della ricerca IN Practice che ha individuato, selezionato e messo a confronto il lavoro di 37 studi di architettura – di altrettanti Paesi europei – che generalmente non vengono considerati archistar.

Frutto di un lavoro congiunto di Aiac – Associazione Italiana di Architettura e Critica – di A10 new European architecture e con il supporto di Gnosis Architettura, la ricerca ha dato origine al volume IN Practice, presentato lo scorso anno a Venezia in occasione della 15esima Biennale Architettura, che raccoglie immagini, riflessioni e testi critici.

Gli stessi documenti, insieme a video e modelli, che sono ora oggetto della mostra di Napoli, nella chiesa di Santa Maria del Rosario a Portamedina, dal 24 febbraio all’8 marzo prossimi.

Studio  Allford Hall Monaghan Morris

 

Con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti PPC di Napoli, la mostra è curata da AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica – in partnership con la rivista A10 new European architecture, il Diarc - dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli e Aniai Campania - Associazione Ingegneri e Architetti della Campania - ed è prodotta da Gnosis Architettura.

Audrius Ambrasas Architects

 

In occasione dell’inaugurazione, il 24 febbraio alle ore 16:00 è prevista una conferenza internazionale presso Palazzo Gravina, sede del Diarc, che metterà a fuoco lo stato dell’architettura europea.

Interverranno: Francesco Felice Buonfantino, Ciro Buono, Alessandro Castagnaro, Antonello De Risi, Ferruccio Izzo, Mario Losasso, Fabio Mangone, Massimo Pica Ciamarra, Luigi Prestinenza Puglisi, Francesco Scardaccione, Indira van‘t Klooster e gli Studi Allford Hall Monaghan Morris (Inghilterra), Yiorgos Hadjichristou architects (Cipro), Audrius Ambrasas architects (Lituania), Nikiforidis-Cuomo (Grecia).

La partecipazione alla conferenza riconosce agli architetti iscritti a un Ordine n. 4 crediti formativi.

Yiorgos Hadjichristou Architects

 

 

Le 37 Firme europee selezionate dal progetto IN Practice

 

3h architecture (Ungheria)

Aedes Studio (Bulgaria)

AllesWirdGut (Austria)

Allford Hall Monaghan Morris (Inghilterra)

Amann-Cánovas-Maruri (Spagna)

ANARCH (Kosovo)

Architecture project (AP) (Malta)

Artan Raça arkitekt (Albania)

ARX Portugal (Portogallo)

Audrius Ambrasas Architects (Lituania)

Batteriid Architects (Islanda)

Bearth & Deplazes Architekten (Svizzera)

Cepezed (Paesi Bassi)

dePaor (Irlanda)

Dorte Mandrup Arkitekter (Danimarca)

DRNH (Repubblica Ceca)

GAD Architecture (Turchia)

Helen & Hard (Norvegia)

Hoskins Architects (Scozia)

Idis Turato (Croazia)

JEMS Architekci (Polonia)

JKMM Architects (Finlandia)

Jovan Mitrović (Serbia)

KOKO Architects (Estonia)

Nikiforidis-Cuomo Architects (Grecia)

OFIS Arhitekti (Slovenia)

Piuarch (Italia)

Platform Architectures (Francia)

Re-Act Now (Romania)

Ryntovt Design (Ucraina).

Sauerbruch Hutton (Germania)

SLLA architects (Slovacchia)

Studio Zec (Bosnia Erzegovina)

White arkitekter (Svezia)

XDGA Xaveer de Geyter Architects (Belgio)

Yiorgos Hadjichristou Architects (Cipro)

Zaigas Gailes birojs (Lettonia)

Nikiforidis-Cuomo Architects



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: