L´atlante urbano di Marco Petrus

19/03/2014

L´atlante urbano di Marco Petrus
Marco Petrus, Atlas, 2013 olio su tela cm100x160

La Triennale di Milano ospita dal 30 aprile al 2 giugno la mostra Atlas di Marco Petrus, trenta dipinti che ripercorrono l’originale processo di rilettura dell´architettura moderna e contemporanea da parte dell’artista in una sorta di atlante urbano, immateriale e diffuso, della città ideale.

 

Marco Petrus, Atlas, 2013, olio su tela, cm100x200

Da più di vent’anni Marco Petrus lavora sulla rielaborazione delle architetture metropolitane alla ricerca di una sintesi di linee e colori che arriva a sfiorare l´astrazione. Nel tempo, il suo lavoro si è sempre più stilizzato dal punto di vista compositivo, in un processo di sottrazione graduale e progressiva degli elementi realistici e narrativi a favore di una sempre maggiore geometria compositiva e strutturale.

Marco Petrus, Atlas, 2013, olio su tela, cm100x200

Marco Petrus (Rimini, 1960) ha esposto a Santa Fe, Milano, Mosca, Venezia, New York, Londra e Roma alternando importanti gallerie internazionali a prestigiosi spazi pubblici, dallo Shanghai Art Museum al Taipei Fine Arts Museum, da Palazzo Reale a Milano al Complesso del Vittoriano a Roma. 

 Marco Petrus, Atlas, 2013, olio su tela, cm100x200

Oltre che sul paesaggio urbano italiano, la sua ricerca indaga anche le architetture urbane di Londra, Marsiglia, New York, Shanghai e di altre grandi capitali europee ed extraeuropee.

 Marco Petrus, Atlas, 2013, olio su tela, cm100x200

La mostra in Triennale sarà corredata da un catalogo edito da Johan & Levi con testi di Michele Bonuomo e Federico Bucci. 

Atlas
Marco Petrus
30 aprile – 2 giugno 2014
Triennale di Milano
Viale Alemagna 6
Ingresso libero
 

 

 Marco Petrus, Atlas, 2013, olio su tela, cm100x200


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: