LA GLASSELL SCHOOL OF ART DI STEVEN HOLL

07/06/2018

LA GLASSELL SCHOOL OF ART DI STEVEN HOLL
Interno della Glassell School of Art di Houston progettata da Steven Holl Architects

È di alcuni giorni fa l’inaugurazione della nuova sede della Glassell School of Art del Museum of Fine Arts di Houston. Il progetto porta la firma di Steven Holl Architects. Il nuovo edificio sostituisce una costruzione realizzata 35 anni fa e fa parte di un progetto di riqualificazione del campus dell’Mfah, grazie alla Fondazione di Nancy e Rich Kinder.

La nuova sede della Glassell School è situata nella zona nord-ovest del campus e comprende 31 aule per l’insegnamento a bambini e adulti, spazi espositivi, un auditorium, una piazza pubblica, una grande fontana e un giardino pensile.

La riqualificazione del campus, collocato nel cuore del quartiere dei musei di Houston, è il più vasto progetto culturale attualmente in corso nel Nord America.

Il nuovo edificio della Glassell School of Art dell´Mfa di Houston progettato da Steven Holl Architects (credits Steven Holl Architects)

Il progetto, presentato per la prima volta nel 2015, comprende anche una galleria espositiva (la Nancy and Rich Kinder Building) progettata dallo stesso Holl, ancora in fase di realizzazione, i cui lavori si dovrebbero concludere nei primi mesi del 2020, e il Sarah Campbell Blaffer Foundation Center for Conservation, su progetto di Lake | Flato Architects, che verrà ultimato alla fine di quest’anno.

Il masterplan integrerà le nuove strutture con gli edifici già presenti (che portano le firme di William Ward Watkin, Ludwig Mies van der Rohe e Rafael Moneo, e dal giardino di sculture da Isamu Noguchi) e darà vita a nuovi spazi pubblici e a un campus urbano pedonale che terrà insieme l’acciaio e il vetro modernisti, la pietra calcarea neoclassica, le forme traslucide di Steven Holl e il modernismo regionale di Lake | Flato Architects.

La Glassell School of Art è un edificio a forma di elle, che ricomprende un’ampia area verde (il progetto paesaggistico è dello studio newyorkese Deborah Nevins & Associates), in cui sono state installate due monumentali sculture pubbliche: la Cloud Column, una colonna in acciaio inossidabile alta 32 piedi di Anish Kapoor; la Song of Strength di Eduardo Chillida.

In primo piano la Cloud Column di Anish Kapoor, sullo sfondo il tetto verde inclinato della Glassell School of Art (credits Steven Holl Architects)

La copertura della Glassell School è un tetto verde, inclinato, percorribile fino alla sommità del complesso, alto tre piani.

Le pareti dell’edificio sono realizzate in pannelli prefabbricati di calcestruzzo sabbiato, con finestrature di diversa forma (triangolari, rettangolari, romboidali) e dimensione per offrire un’adeguata illuminazione naturale alle aule della scuola. La copertura collega due importanti area del complesso: l’anfiteatro, posto alla base, e il roof garden.

Le pareti dell’edificio sono realizzate in pannelli prefabbricati di calcestruzzo sabbiato, con finestrature di diversa forma (credits Steven Holl Architects)

«L’edificio della Glassell School è una parte della strategia complessiva di ridefinizione degli spazi pubblici dell´intero campus - ha affermato Steven Holl - I pannelli alternati in cemento e vetro creano una porosità tra l´interno e l´esterno, mentre gli spazi di raccordo, tra cui il tetto inclinato, offrono un´esperienza civica per gli studenti e per il pubblico, con una vista spettacolare del quartiere e dello skyline della città».

Le nuove realizzazioni avranno anche un impatto significativo sull’economia locale sia nel breve periodo, con nuovi posti di lavoro, sia nel lungo periodo: si calcola infatti che in vent’anni si dovrebbero generare circa 334 milioni dollari in attività economiche, con oltre 2,5 milioni di gettito fiscale.

L’apertura del Museum of Fine Arts di Houston risale al 1924; tre anni dopo, nel 1927, fu aperta la prima scuola. La Glassell School of Art fu inaugurata nel 1979, grazie a una donazione della fondazione Alfred C. Glassell jr, impegnata a promuovere l’educazione artistica del museo. Oggi, la Glassell School of Art è l´unica scuola museale degli Stati Uniti con programmi di insegnamento aperta a studenti di tutte le età: dai bambini di tre anni agli adulti, agli artisti post-laurea. Ogni anno la scuola mette a disposizione borse di studio di oltre centomila dollari e ospita circa settemila studenti: con l’ampliamento progettato da Holl, che raddoppia gli spazi, si prevedono 8.500 iscritti.

 


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: