La luce è mobile

23/05/2014

La luce è mobile
(foto courtesy Frassinagodiciotto, Bologna )

 

Chiodo è il nuovo corpo illuminante mobile di Platek Light, realtà specializzata nella realizzazione di strumenti per l’illuminazione degli spazi esterni e dell’arredo urbano, aree residenziali o spazi pubblici ma anche cortili e patii di abitazioni private, negozi e hotel.

Dal design sottile e minimale, Chiodo si contraddistingue per la resistenza a qualsiasi condizione atmosferica e per la sua mobilità e semplicità di installazione: pur collegato con un cavo all’alimentazione, grazie al suo picchetto ‘a vanga’ può essere facilmente piantato nel terreno e, di conseguenza, spostato a seconda delle necessità grazie anche alla leggerezza dell’asta in fibra di carbono che oscilla con il vento. Una soluzione ideale per interventi di illuminotecnica temporanei o per chi, come i ristoratori, deve cambiare spesso il layout dei propri spazi.

  • Corpo in lega di alluminio anodizzato nero e resistente alla corrosione
  • Diffusore in policarbonato trasparente anti UV
  • Asta realizzata in fibra di carbonio
  • Picchetto, in acciaio inox A4, con elemento orizzontale per agevolare il fissaggio nel terreno
  • Viti assenti alla vista in acciaio inox A4
  • Protezione con trattamento di iridite, fondo con polveri epossidiche e verniciatura poliestere
 
 
(tutte le immagini courtesy Frassinagodiciotto, Bologna)


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: