LA MAS WEEK 2019 DI TARANTO

02/10/2019

LA MAS WEEK 2019 DI TARANTO

A new dress for a new city: è questo il titolo della terza edizione della Mas Week di Taranto, il festival di architettura, arte e design diffuso che prende il via il prossimo 7 ottobre.

Ideato nel 2016 dalla società di architettura e ingegneria MAS – Modern Apulian Style e curato da Gemma Lanzo, il festival è organizzato dal Comune di Taranto e dall’Ordine degli Architetti di Taranto.

Al centro dell’edizione 2019 una riflessione sulla rigenerazione urbana, sociale e culturale della città e l’idea che un linguaggio architettonico nuovo, capace di cucire passato e futuro, permetta di viverla con una diversa attitudine.

Cuore della Mas Week sarà il workshop “From the Sea to the Land”, diretto da Gianluca Peluffo e condotto dai cinque tutor – che nel corso della settimana terranno anche lecture pubbliche – Marco Arioldi (Agence Rudy Ricciotti), Alessio Battistella (Arcò - Architettura e Cooperazione), Daniela Cavallo (Studio Linea Curva), Domenico Faraco (Gianluca Peluffo & Partners) e Isidoro Pennisi (Università Mediterranea di Reggio Calabria).

Il progetto del workshop punta a ricucire il Porto di Taranto, con le sue macchine e le sue caratterizzazioni commerciali, turistiche e crocieristiche, alla città ottocentesca e alla Concattedrale di Gio Ponti, evento urbano che segna il capolinea di un asse viario, via Dante, collegamento ideale con la Città Vecchia e il mare. Una ricucitura fisica e ideologica tra porta di ingresso della città dal mare e la città stessa, fortemente legata all’acqua.

Ma la settimana si articolerà in una serie di eventi gratuiti e aperti al pubblico – che quest’anno si allargheranno fino a Sava dove si terrà il talk “Urbanistica e marketing territoriale e turistico per le città del futuro” – con presentazioni di libri, cinema (quattro i film in programma, tra cui la prima nazionale de “L’altra città. Un percorso partecipativo e interattivo della realtà carceraria italiana” (2019) di Alfredo Traversa prodotto da Fondazione Rocco Spani), arte, moda, teatro, musica e fotografia con una conversazione, in chiusura del festival, tra Gianluca Peluffo e Oliviero Toscani: suo lo scatto che apparirà, ingigantito, su una facciata dell’Istituto Musicale Giovanni Paisiello (iniziativa di Graffiti For Smart City di Salvatore Pepe). 

 

 

La Mas Week si svolge con il patrocinio di Apulia Film Commission, ANCE Puglia, ADI Puglia e Basilicata, Camera di Commercio di Taranto, Collegio dei Geometri di Taranto, Comando Marittimo Sud Marina Militare, Confagricoltura Taranto, Confindustria Puglia, Confindustria Taranto, CUEIM, Distretto Magna Grecia, Distretto Puglia Creativa, Federazione Regionale Ordini Architetti Puglia, Formedil CPT Taranto, Gio Ponti Archives, GAL Magna Grecia, Inu, InArch, Istituto Musicale Giovanni Paisiello, Molo Sant’Eligio, Museo delle Ceramiche di Grottaglie, Museo dell’Olio di Sava, MUDI, Museo del Primitivo di Manduria, Ordine degli Architetti di Brindisi, Ordine degli Architetti di Matera, Ordine degli Ingegneri di Taranto, Parco Archeologico e Musei di Manduria, Politecnico di Bari, Provincia di Taranto, Sistema Edilizia Taranto, Sncci e con il sostegno di Fondazione Museo Pino Pascali e Fondazione Carnevale di Putignano.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: