La wunderkammer del design contemporaneo

27/01/2015

La wunderkammer del design contemporaneo
Nella foto, esempio di living dello showroom Dimore Studio Collection. Da sinistra, coppia di teste femminili africane realizzate a mano in terra cotta al sole e decorate con perline di vetro colorato. Accanto, bergère anni ’50 in raso di seta color petrolio e lampade da terra in ferro e ottone.

Studio Dimore Collection apre un nuovo showroom di design a Milano in Corso Italia 1, in uno dei palazzi più rappresentativi dell’Eclettismo milanese del primo Novecento. Nato dalla partnership tra Stefano Del Corona e Giuseppe Di Salvo, lo spazio di 140 mq accoglie un’ampia selezione di mobili vintage, produzioni contemporanee e manufatti originali realizzati secondo antiche tecniche artigianali.

La storia del brand fiorentino ha inizio nel 1997 con Studio Dimore Firenze, studio di architettura e progettazione d’interni fondato dall’architetto Maria Laura Seazzu e dall’interior designer Jacopo Baldicchi. Al team creativo si unisce Stefano Del Corona che, dopo una lunga e intensa collaborazione, nel 2010 fonda insieme a Giuseppe Di Salvo Studio Dimore Collection, uno spazio interamente dedicato alla decorazione e all’arredamento in Via de Fossi a Firenze.

Nella foto, il nuovo showroom Studio Dimore Collection a MiIano. 

Il brand ha all’attivo numerose collaborazioni per catene alberghiere come Starwood e Rocco Forte Hotels a Firenze, Roma, Berlino e per cantieri nautici come Mariotti Yards e in particolare Rossinavi con il 70 metri Numptia, premiato dal World Superyacht Awards come miglior yacht interior 2012.

Nella foto, i titolari di Studio Dimore Collection Stefano Del Corona (a sinistra) e Giuseppe Di Salvo.

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: