LE GEOMETRIE VARIABILI DI GIULIO IACCHETTI

01/04/2016

LE GEOMETRIE VARIABILI DI GIULIO IACCHETTI
Tavolo Amalong, design Giulio Iacchetti

Il secondo episodio di collaborazione tra Giulio Iacchetti e l’azienda friulana Bross ha portato alla realizzazione di Amalong, la famiglia di tavoli che è stata presentata dall’azienda alla 55esima edizione del Salone del Mobile di Milano, nata con l’obiettivo di creare tavoli allungabili dai profili essenziali, in grado di interpretare l’abitare contemporaneo e la sua richiesta di soluzioni sempre più dinamiche.

Amalong di Bross in tutta la sua estensione, design Giulio Iacchetti

 

Il tavolo è composto da una struttura in legno che disegna una cornice minimale in grado di nascondere all’interno della sua sezione le due allunghe, rendendo impercettibile alla vista la possibilità di estensione del piano. Le allunghe sono quindi estraibili dai due lati corti: la struttura in legno che li contiene si apre a libro, per essere successivamente posizionata in modo complanare ai lati lunghi e diventare la loro naturale prosecuzione. Grazie alle due profonde smussature effettuate nel massello, le estensioni possono infine essere fissate alla struttura. La gamba del tavolo lascia una curiosa impronta a forma di cuore. 

 

Dettagli di Amalong, design Giulio Iacchetti


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: