LE LOOPING TOWERS DI PETER PICHLER ARCHITECTURE

01/12/2017

LE LOOPING TOWERS DI PETER PICHLER ARCHITECTURE
Le Looping Towers sorgeranno a Maarssen, vicino a Utrecht (render, PPA)

Peter Pichler, giovane architetto di Bolzano che appena due anni fa ha aperto il suo studio a Milano, ha vinto un concorso internazionale di progettazione per la costruzione di un complesso residenziale di 35.000 mq che sorgerà a Maarssen, in Olanda.

Un risultato impensabile in Italia, dove i bandi sono quasi sempre ristretti a studi con realizzazioni consolidate alle spalle e livelli di fatturato impensabili per un giovane.

 

 

Per il complesso – circa 260 appartamenti con parcheggi, strutture pubbliche, palestra e una pista di atletica sulla copertura di una parte del basamento – Pichler ha svolto approfonditi studi sull’orientamento e la luce solare, sviluppando una geometria finalizzata ad assicurare a ciascun appartamento il massimo apporto di luce naturale limitando al contempo l’ombreggiamento generato dai volumi costruiti. 

 

 

Il progetto si è così concretizzato in due torri a L i cui livelli rastremati danno luogo ad ampi terrazzi e che alla base appaiono come intrecciate tra loro a formare una corte in quota, rappresentata dalla copertura del basamento degli ingressi e dei servizi comuni, sopra la quale sono previsti giardini pensili e una pista di atletica.

 

 

L’impronta ridotta delle torri residenziali assicura alla maggior parte degli appartamenti una doppia visuale, sul fiume vicino e sul centro cittadino. Per la stessa ragione, gli appartamenti di superfici maggiori sono disposti su due livelli.

Situata in prossimità di importanti snodi di comunicazione, l’area di progetto è parte di un più vasto piano di rigenerazione urbana e dovrebbe contribuire a migliorare la qualità ambientale e sociale della zona.

 

Con Pichler hanno lavorato Gianluigi D´Aloisio, Daniele Colombati, Simona Alú, Giovanni Paterlini, Ugo Licciardi, Silvana Ordinas. Consulenza ingegneristica di Arup.

Il costo previsto dell´operazione è di 40 milioni di euro. Committente e ente banditore del concorso vinto da Pichler la società di real estate olandese Winter Trust Bv.

Le Looping Towers dovrebbero essere completate entro il 2020, in appena un anno di cantiere. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: