LINA BO BARDI IN TRIENNALE

04/09/2014

LINA BO BARDI IN TRIENNALE
Il SESC di San Paolo oggi, in un frame del film di Tapio Snellman in mostra a Milano

Esplora la cultura popolare brasiliana come avrebbe fatto lei, la mostra Lina Bo Bardi: Together, da oggi in Triennale a Milano dopo la prima esposizione di Londra, due anni fa, e un tour europeo che, in occasione del centenario della nascita, approda nella città dove Lina Bo ha iniziato a lavorare collaborando con lo studiuo di Gio Ponti.

Non è un’antologica delle opere quanto piuttosto un’immersione nella cultura popolare brasiliana, fatta come lei la fece, e illustrata con i suoi lavori, presenti in immagini e in due filmati con cui il regista Tapio Snellman ricostruisce la vita nel centro culturale e sportivo SESC Pompéia di San Paolo (1977).

Convinta assertrice della dimensione sociale dell’architettura, Lina Bo Bardi sosteneva che un Paese deve costruire la propria identità sulle fondamenta delle proprie radici e, giuntavi con il marito Pietro Maria Bardi nel 1946, esplorò il Brasile per comprenderne la cultura e la popolazione, organizzando in seguito numerose mostre di arte popolare.

Madelon Visendrop, che ha curato l’installazione di Together, è andata alla ricerca degli stessi oggetti – utensili, giocattoli,  figure votive in legno e in latta - nei mercati di Salvador de Bahia e ha organizzato un workshop di bambini i cui lavori, riprodotti su piccoli schermi, completano l’esposizione. Sopra ogni gruppo di oggetti una mano, come il dito puntato con cui Lina soleva richiamare l’attenzione su qualche particolare, sostiene una sua citazione.

Degli oggetti che arredavano la sua casa de vidrio di San Paolo (oggi sede dell’Instituto Lina Bo e P.M. Bardi, visitabile) quattro riproduzioni della Bowl Chair, famosa ma mai prodotta industrialmente prima e oggi realizzata in una splendida edizione limitata di 500 pezzi numerati da Arper, sponsor della mostra: il ricavato serve a sostenere le spese dell’esposizione e le attività culturali dell’Instituto di San Paolo.

Lina Bo Bardi: Together

Una collaborazione Arper / Triennale Design Museum

A cura di Noemi Blager

Installazione di Madelon Vriesendorp

Film di Tapio Snellman

Fotografie di Ioana Marinescu

Exhibit Design Assemble

Timeline di Lina Bo Bardi Renato Anelli

 

Dove Triennale di Milano

Quando 5 settembre – 5 ottobre 2014 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: