MADE EXPO 2019 SCALDA I MOTORI

31/10/2018

MADE EXPO 2019 SCALDA I MOTORI
L´edizione 2019 di Made expo è in programma alla Fiera di Milano-Rho dal 13 al 16 marzo prossimi

La qualità dell’abitare sarà l’argomento centrale della prossima edizione di Made expo 2019, la manifestazione biennale dell’edilizia e dell’architettura in programma alla Fiera di Milano-Rho dal 13 al 16 marzo prossimi. 

Nella quattro giorni milanese il tema sarà declinato secondo due direttrici: da una parte si affronteranno gli aspetti che riguardano la rigenerazione urbana e infrastrutturale; dall’altra le parole chiave saranno comfort, sicurezza, sostenibilità e innovazione, contenuti, questi ultimi, che saranno ricompresi sotto il titolo di Build Smart. All’interno di questo spazio verrà affrontato l’impatto della rivoluzione digitale sulla filiera delle costruzioni, con un’attenzione particolare ai temi dell’off-site e del digital engineering.

Tra le iniziative in cantiere, figura un convegno nazionale dedicato alla rigenerazione urbana alla presenza delle principali istituzioni e associazioni del Paese, mentre il tema della sicurezza sismica sarà uno dei leitmotiv dei convegni della fiera.

L’innovazione sarà presente a Made expo con il programma di convegni Construction & Design 4.0 realizzato in collaborazione con FederlegnoArredo, Ance Lombardia e Federcostruzioni, vincitori del bando Lombardia 5.0 Smart Living.

Sul fronte del design, la prossima edizione si distinguerà per essere una vetrina del made in Italy nell’architettura e nell’interior design: l’edizione 2019 ospiterà, in esclusiva, una mostra-evento realizzata in collaborazione con gli architetti Calvi&Brambilla. Inoltre, il concorso internazionale di architettura Archmarathon Selections metterà in competizione 30 studi di progettazione con lo scopo di far emergere i migliori progetti in 13 differenti categorie.

Per far conoscere la fiera all’estero, in collaborazione con Ice Agenzia, a breve partirà una campagna promozionale in Europa e in altri Paesi che si farà carico di accogliere più di 150 prescrittori e buyer selezionati da tutto il mondo.

L’ospitalità sarà un altro dei temi caldi della prossima edizione, con particolare riferimento a quella di alta gamma, un segmento che gode di una fase particolarmente vivace di mercato. Scenari Immobiliari prevede infatti che il valore degli investimenti in immobili ricettivi a fine 2018 supererà la soglia dei tre miliardi di euro, per crescere a 3,2 l’anno prossimo. Il tema sarà affrontato con una serie di incontri, che andranno dalle prospettive di mercato alle tendenze dell’architettura ai temi gestionali, organizzati in collaborazione con Confindustria Alberghi, Hotel Rewind e altre realtà associative e di settore.

Nell’edizione 2017, il salone - organizzato da Made eventi e promosso da FederlegnoArredo e Unicmi - ha fatto registrare la presenza di centomila visitatori e mille espositori.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: