METRA festeggia i 50 anni

10/05/2012

METRA festeggia i 50 anni

Con dati dell’ultimo bilancio molto soddisfacenti e ricavi di oltre 260 mln di euro, contro i 191,5 del 2010, Metra celebra i suoi 50 anni con iniziative concrete, a favore del mercato e per ringraziare i propri installatori, sempre più affidabili, competenti e sensibili alle esigenze della progettazione contemporanea. “Nata nel 1962 come Imet, Metra non è solamente uno dei maggiori produttori internazionali in materia di estrusi in alluminio. È un’azienda che si è fatta promotrice di una nuova cultura industriale dell’alluminio e delle enormi potenzialità di impieghi, ben oltre le applicazioni specializzate e le lavorazioni complesse che erano il carattere distintivo dei primi usi pionieristici del metallo leggero” afferma Bruno Bertoli, presidente di Metra.

Un’azienda che ha sempre visto avanti, ha investito molto in ricerca, in innovazione e in comunicazione attraverso iniziative di alto profilo come il premio internazionale Metra Sistemi d’Autore, che coinvolge e valorizza il lavoro architetti, progettisti, serramentisti e committenti di tutto il mondo. La prossima edizione, la XX si svolgerà in concomitanza con MADE 2013. Quest’anno l’azienda è impegnata in una serie di iniziative per il mercato e per i propri clienti, anche nella formula di incontri-workshop, sui progetti o i temi “caldi” portati avanti in questi anni: logistica, formazione e cultura, certificazioni, finiture, nuovi prodotti, tecnologia, mercato, comunicazione, ecosostenibilità.

Infine, anche in funzione del recente CNR-DT 208/2011, Metra è impegnata a promuovere la cultura dell’alluminio come nuovo materiale strutturale per il mondo delle costruzioni. Argomento di centrale importanza per lo sviluppo di nuove realizzazioni e architetture in alluminio e leghe di alluminio, e quindi per l’apertura di un nuovo futuro mercato applicativo, le cui dimensioni sono per ora inimmaginabili. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: