MILANO E I SUOI TRAM

26/01/2018

MILANO E I SUOI TRAM

Un giorno arrivò l’elettricità e cambiò la vita delle persone e delle città. Milano in particolare fu una delle prime città al mondo a pianificare strategicamente l’uso della nuova e rivoluzionaria fonte di energia creando una rete di trasporti pubblici che rapidamente soppiantò i tram a cavalli estendendosi con ramificazioni indispensabili per trasportare ogni giorno migliaia di persone davanti ai cancelli della nascente industria lombarda.

Da allora, potenziata, rafforzata e manutenuta con cura nel corso dei decenni e attraverso le diverse congiunture politiche, oltre a svolgere egregiamente il proprio servizio la rete tranviaria milanese è diventata parte dell’immagine stessa della città.

Un’immagine che il progetto fotografico di Ettore Gualandi e Ivan Uccelli (oltre che fotografi, entrambi esperti di ingegneria e pianificazione dei trasporti nella società di consulenza Trt Trasporti e Territorio) raccoglie e documenta nella mostra "Ferro, elettricità, città. Il tram. Milano”, visitabile (ingresso libero) dal 5 al 16 febbraio 2018 all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele II.

Inaugurazione il 5 febbraio alle 17:00 con gli autori, l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno, il presidente di Aim (Associazione Interessi Metropolitani) Carlo Berizzi e l’editoralista del Corriere della Sera Giangiacomo Schiavi.  




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: