MILANO, LA CITTÁ MODERNA A CASA LIBESKIND

11/04/2018

MILANO, LA CITTÁ MODERNA A CASA LIBESKIND
Disegno di Antonio Sant´Elia: verrà esposto alla mostra La città moderna a casa Libeskind (Collezione Ramo)

Le opere su carta di Boccioni, Russolo, Sant´Elia, Sironi, Depero e Basaldella saranno messe in mostra nell´attico milanese di Daniel Libeskind a CityLife. La mostra, La città moderna a casa Libeskind, curata da Irina Zucca Alessandrelli, verrà inaugurata il 13 aprile e rimarrà aperta al pubblico dal 15 al 22 aprile. Verrà presentata una selezione di lavori provenienti dalla Collezione Ramo di Milano, una delle maggiori raccolte private di opere su carta del XX secolo, iniziata alcuni anni fa dall’imprenditore milanese Giuseppe Rabolini.


Si tratta di riflessioni su carta di alcuni dei più importanti artisti italiani della prima metà del secolo scorso. La città moderna a casa Libeskind costituisce l’anticipazione della prima grande mostra delle opere della Collezione Ramo che si inaugurerà in autunno al Museo del ‘900.



 Un disegno di Umberto Boccioni

 Un disegno Afro Basaldella

«La mostra della Collezione Ramo a CityLife ‑ afferma Libeskind - rappresenta una fantastica ricerca sull’immaginazione della città moderna attraverso gli occhi di questi artisti italiani. Credo che il disegno sia lʼespressione di base della città. Grazie al segno sulla carta si possono esplorare le infinite possibilità della mente, come solo Leonardo, Bernini e Michelangelo hanno saputo fare»
.

La città moderna a casa Libeskind sarà visitabile tutti i giorni dalle 11 alle 20, su prenotazione (info@collezioneramo.com).



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: