NEO-POP, FURMAN IN MOSTRA A MILANO

05/04/2018

NEO-POP, FURMAN IN MOSTRA A MILANO
Adam Nathaniel Furman, Memory Palace, particolare

La Design week milanese è sempre un’occasione per incontrare – cercando bene – forme di sperimentazione trasversali illuminanti o spiazzanti. È il caso della mostra, in programma dal 16 al 22 aprile presso lo studio di architettura Vudafieri-Saverino, del designer emergente Adam Nathaniel Furman.

Historical Promiscuities -Works by Adam Nathaniel Furman” porta a Milano una selezione di lavori in ceramica realizzati dal giovane designer che in proprio, con lo studio Productive Exuberance e il gruppo di ricerca Saturated Space, che dirige presso la Architectural Association, è già diventato uno dei protagonisti della scena londinese.

Adam Nathaniel Furman, Roman Singularity, ph. Roberto Apa

 

Entrambe le serie – Roman Singularity, gruppo di ceramiche dalle forme classiche e dai colori brillanti recentemente esposto presso il Sir John Soane’s Museum di Londra, e una produzione originale di ceramiche realizzate con Bitossi, storico marchio della manifattura ceramica di Montelupo Fiorentino –  caratterizzate dalla sorprendente capacità di rileggere la tradizione italiana in chiave pop e dissacrante sono, nella parole del curatore Luca Molinari «accomunati da un uso del colore e dei suoi abbinamenti estremo e vitale oltre che dalla capacità di maneggiare forme tradizionali creando oggetti del tutto inediti».

Adam Nathaniel Furman, Historical Promiscuities, Bitossi ceramiche 

 

A fare da cornice alle ceramiche e allo stile neo-pop di Furman è l’ambiente dello studio Vudafieri-Saverino Partners, popolato di riferimenti artistici eclettici e reinventato per l’occasione in una nuova interessante narrazione. 

 

Historical promiscuities - Works by Adam Nathaniel Furman

 

A cura di | Luca Molinari

Con il contributo di | Tiziano Vudafieri e Claudio Saverino

Produzione ceramica | Bitossi

Dove | Studio Vudafieri-Saverino, via Rosolino Pilo 11, Milano

Quando | 16-22 aprile 2018 h. 11:00 - 18:00



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: