PAVIMENTAZIONE ESTERNA DELLE RESIDENZE HADID

17/10/2019

PAVIMENTAZIONE ESTERNA DELLE RESIDENZE HADID

Primo progetto residenziale di Zaha Hadid in Italia, le residenze Hadid caratterizzano una significativa porzione dello sviluppo di Citylife sull’era della ex fiera campionaria di Milano.

Caratterizzate da facciate e balconate curvilinee – in alluminio, legno di cedro e parapetti in vetro – realizzate interamente su disegno con un complesso lavoro di prefabbricazione e assemblaggio (sono 25.000 i pezzi diversi, nella maggior parte dei casi prodotti in meno di 10 esemplari ciascuno) la loro disposizione ai bordi del lotto crea due giardini interni disegnati anch’essi dallo studio londinese, con viali di attraversamento che riprendono le geometrie degli edifici.

A occuparsi del progetto di pavimentazione dell’area è stata chiamata IPM Italia (che sempre a Citylife ha già realizzato una pavimentazione nell’area business), una delle realtà di spicco nel settore della produzione e posa di pavimentazioniper indoor e outdoor in resina e graniglia naturale.

foto courtesy IPM Italia

 

A seguire progetto e cantiere Andrea Penati, Direttore Tecnico di IPM Italia, che racconta: «Abbiamo terminato il primo lotto per CityLife Shopping District nel 2018, perciò essere riconfermati nuovamente da CityLife Spa sul progetto di pavimentazione delle residenze Hadid è stato per noi motivo di grande orgoglio. Il secondo lotto è appena terminato e ci ha visti impegnati su un’area di 3.700 mq di pavimentazione che presentava però criticità diverse rispetto al precedente cantiere: le residenze sono abitate ed era cruciale garantire una buona vivibilità dell’area nel corso dei lavori e rispettare tassativamente le tempistiche concordate di chiusura». 

Anche per l’area esterna delle residenze, la scelta è ricaduta sul sistema di rivestimento IPM GeoDrena® specifico per pavimentazioni continue all’aperto.

IPM GeoDrena® è eco-friendly, drenante, traspirante e grazie alla varietà e combinazione di colori e tagli delle graniglie naturali di pregio (marmo, quarzo, porfido, serpentino o granito) si integra in modo eccellente in qualsiasi spazio urbano, esaltandone valore, estetica e fruibilità. 

«La tecnica di posa in sequenza di IPM GeoDrena® ha permesso di replicare fedelmente il disegno e l’accostamento di colori secondo il progetto di Zaha Hadid: le graniglie naturali scelte sono le medesime del primo lotto realizzato, ovvero marmo italiano di color bianco carrara, ice blue e grigio bardiglio», spiega Andrea Tumiatti, Project Manager IPM GeoDrena®. 

Decisive nella scelta del sistema le caratteristiche tecniche di IPM GeoDrena®: resistenza all’usura, ai cicli gelo-disgelo, la durabilità nel tempo, la capacità di contrastare l’isola di calore e soprattutto l’elevata capacità drenante,che si attesta sui 2.700 litri per metro quadrato al minuto.

 

IPM Italia si è proposta a CityLife Spa come interlocutore unico garantendo la gestione dei cantieri, il rispetto dei tempi di esecuzione e una customizzazione del sistema, oltre a produzione e posa.

A conferma delle caratteristiche di IPM GeoDrena®, il progetto di pavimentazione per le residenze Hadid è garantito da IPM Italia con postuma decennale. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: