PLAY!, KOO JEONG A IN TRIENNALE

02/12/2019

PLAY!, KOO JEONG A IN TRIENNALE
Foto @Triennale Milano, Gianluca Di Ioia

OooOoO è lo skatepark, realmente praticabile, ideato dall’artista coreana Koo Jeong A e installato al piano terra del Palazzo dell’Arte della Triennale di Milano.

Perché uno skatepark, se a Milano ce ne sono già tre e soprattutto, perchè in Triennale? 

Perché, risponde Julia Peyton-Jones, invitata dal presidente Stefano Boeri a far parte come consulente della squadra e curatrice insieme a Lorenza Baroncelli di Play!, è arte, in quanto si tratta di un’opera totale site specific ideata da un’artista.

Poi perché è al coperto, dunque ideale per i mesi invernali.

Ma soprattutto perché è il primo episodio di Play!, l’anno che Triennale dedica al gioco come primo tema della nuova programmazione partecipativa dell’istituzione milanese che si pone l’obiettivo di ampliare il pubblico di Triennale.

foto ©Triennale Milano, Gianluca Di Ioia

 

OooOoO è animato da una composizione inedita di Koreless, produttore di musica elettronica con sede a Glasgow. Un passaggio della sua musica si alternerà ripetutamente con l’illuminazione dello Skatepark che, completamente dipinto di vernice fluorescente, brillerà al buio.

La musica interagisce così con l’installazione coinvolgendo il pubblico in una esperienza immersiva e multisensoriale.

 

L’artista coreana Koo Jeong A, nominata nel 2016 ‘Artista dell’Anno’ dal centro di Cultura Coreana nel Regno Unito, dagli anni Novanta lavora sulla reinvenzione degli spazi attraverso installazioni site-specific che spesso comprendono elementi architettonici, disegni, narrativa, poesia, pubblicazioni, installazioni, sculture, film, opere sonore e architettura. Ha tenuto mostre personali presso il Musée d’Art Moderne de la Ville a Parigi, al Moderna Museet di Stoccolma, al Centre Georges Pompidou di Parigi e alla Pinksummer di Genova. Tra i suoi progetti più recenti è proprio la serie dedicata agli Skatepark, il primo dei quali, Otro, è stato realizzato nel 2012 in collaborazione con L´Escault Architectures e costruito sull’isola di Vassivière in Francia.

foto ©Koo Jeong A

 

   

foto ©Triennale Milano, Gianluca di Ioia



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: