PREMIO ADI DESIGN INDEX PER L’INNOVAZIONE 2019

15/10/2019

PREMIO ADI DESIGN INDEX PER L’INNOVAZIONE 2019
sedute prodotte con lo stampo Smatrik di Kartell

In occasione della presentazione milanese di ADI Design Index 2019 sono stati consegnati anche i tre Premi per l’Innovazione ADI Design Index 2019.

Progettisti e produttori, come ogni anno, saranno indicati dall’Associazione agli organizzatori dell’XI edizione del Premio dei Premi: il Premio Nazionale per l’Innovazione istituito nel 2008 presso la Fondazione Cotec su concessione del Presidente della Repubblica Italiana.

Premiati Margaritelli per il progetto Resonating trees, Passoni Luigi Sedie con la poltrona Genea e Kartell con lo stampo tridimensionale Smatrik.

 

 

GENEA POLTRONA, produzione Passoni Luigi Sedie – Passoni Design, design atelier oï.

Motivazione: Interessante per il processo innovativo che va nella direzione della sostenibilità ambientale: curvatura del legno con vapore acqueo, legno certificato FSC, collanti a base d´acqua. Ma colpiscono soprattutto l´ingegnosa colorazione del legno con le tinte del vino – che usa i residui tannici – e l´utilizzo, al posto della pelle, di un prodotto sostenibile al cento per cento, ricavato dagli scarti della lavorazione delle mele.

 

 

 

 

 

RESONATING TREES, Margaritelli, design Marco Tortoioli Ricci, Francesco Gubbiotti – bcpt associati; sound artist Federico Ortica; collaboratori Nicola Cappelletti (produzione esecutiva); Laboratorio immagine (produzione video); Andrea Marchi (video mapping); Francesco Gubbiotti, Gianluca Sandrone (progetto tipografico); Marco Capaccioni – Sound Studio Service (mixaggio e masterizzazione); Giovanni Testaferri (forestry management); Marco Testadura, Antonio Consoli (forestry consultants); Alberi Maestri, Assisi (treeclimbing).

Motivazione: un’iniziativa che sensibilizza l’opinione pubblica sulla vitalità degli alberi attraverso una connessione sonora in grado di comunicare una nuova prospettiva ecosostenibile sulla potenzialità compositiva delle foreste.


 

SMATRIK, produzione Kartell, design Tokujin Yoshioka

Motivazione: uno stampo appositamente studiato per una particolare tecnologia a iniezione permette di creare una rete tridimensionale sovrapposta e incrociata, in cui gli strati di policarbonato trasparente o colorato in massa creano una struttura monostampata simile a una rete metallica. Con un lungo processo di studio e di progettazione la difficoltà di riempimento dello stampo di questa struttura, unica nel suo genere, è stata superata realizzando, per la prima volta in materiale plastico e a livello industriale, un prodotto dalle caratteristiche uniche per design, resistenza, durabilità, flessibilità e tecnologia produttiva.

 
     
     


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: